Da una parte, una classe di giovani imprenditori snaturati dalla loro funzione sociale, che misurano tutto su presupposti economici, dall’altra una classe di giovani lavoratori dipendenti, che si sentono sfruttati per il loro lavoro e difendono il loro diritto a non essere stressati

Articolo proveniente da Huffington Post Italia