• Gio. Set 29th, 2022

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Napoli al voto senza trasporto pubblico, boom di permessi in Eav e Anm: metro a mezzo servizio e autobus tagliati

DiRed Viper News Manager

Set 23, 2022

Non è una novità, ma i numeri questa volta fanno la differenza. Per il trasporto pubblico di Napoli e provincia si preannunciano giorni di grossi disagi a causa dell’elevato numero di permessi chiesti dai dipendenti delle aziende del settore impegnati nei prossimi giorni per le elezioni politiche del 25 settembre.

Impegnati come scrutatori, presidenti di seggio o rappresentati di lista saranno solo nell’Eav, la holding regionale del tpl da cui dipendono le ferrovie Circumvesuviana e Cumana, almeno 112 dipendenti.

A comunicarlo oggi è stata la stessa azienda, che sottolinea come i problemi più importanti per l’utenza arriverà non tanto dal trasporto su ferro quanto su quello su gomma. “Con un numero di assenze cosi’ consistente, l’azienda non riuscirà a garantire tutti i servizi autobus previsti per le giornate di sabato, domenica e lunedì “, spiega l’Eav in una nota.

Problemi notevoli li registra anche l’Anm, l’Azienda napoletana mobilità: sono state 300 le richieste di permesso elettorale avanzate da altrettanti dipendenti.

Il risultato? Da sabato 24 a lunedì 26 settembre la metropolitana di Napoll effettuerà servizio solo tra le stazioni Piscinola e Dante, ‘tagliando’ fermate importanti come quelle di Scampia e piazza Garibaldi.

Ma problemi sono previsti anche per le linee dei bus e per la funicolare di Chiaia, che nella giornata di domenica 25 effettuerà solo corse dirette senza fermate intermedie.

L’articolo Napoli al voto senza trasporto pubblico, boom di permessi in Eav e Anm: metro a mezzo servizio e autobus tagliati proviene da Il Riformista.