• Mer. Dic 1st, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

L’ultimo ballo italiano di Valentino Rossi, l’inchino del Dottore: “Così bello che quasi non corro le ultime”

DiRed Viper News Manager

Ott 24, 2021

Passerella tutta gialla a Misano per The Doctor che ha corso la sua ultima gara della carriera in Italia. Dopo aver tagliato il traguardo è iniziata la festa, così Rossi è stato circondato da meccanici, amici e colleghi, particolarmente emozionanti gli abbracci con il fratello Luca e con Pecco Bagnaia. Poi le lacrime sommerse dalla sua ‘marea gialla’, il popolo che lo ha accompagnato per tutta la carriera e in ogni angolo del mondo.

“È stato emozionante, l’ambiente era fantastico. Volevo approfittare dell’atmosfera per fare una buona gara e regalare il massimo a chi guardava” ha detto Vale, Misano è il ‘mio GP’, vivo a dieci km da qui e quindi è la gara di casa, per me. Qui ho vinto tre volte e spero la gente porti nella memoria i trionfi, le gare e i duelli che abbiamo vissuto a Misano. Il ‘Grazie Vale!’ dei piloti VR46? Davvero emozionante, confesso che non ne sapevo nulla, hanno fatto tutto loro”, ha spiegato.

Il nove volte campione del mondo Valentino Rossi viene osannato dalla folla che lo applaude e saluta commossa. Tra applausi e cori, Rossi ha salutato i fan concedendosi una passerella circondato da meccanici e amici. “Addio Valentino! Eroe, icona e ispirazione per tanti in Italia e nel mondo! Ultimo ballo in casa completato”, recita il tweet del sito ufficiale della MotoGp dedicato al campione. Rossi ha concluso la sua ultima gara italiana al decimo posto.

“Il miglior modo per dire addio”, ha spiegato Valentino Rossi in conferenza dopo la gara di Misano. “Partire in fondo non è mai una cosa semplice ma sono rimasto concentrato e alla fine sono riuscito a combinare qualcosa di buono”, ha sorriso il Dottore.

Valentino Rossi day, si potrebbe definire. A Misano l’emozione dello sport italiano negli occhi del pilota. Dalle frecce tricolori al premio di ambasciatore del Made in Italy consegnato ministro degli esteri Luigi Di Maio. La mega festa per Valentino Rossi a Misano che ha celebrato un campionissimo senza tempo, ha oscurato quella che è stata una giornata importante per il giovanissimo campione francese Fabio Quartararo. El Diablo chiude quarto e, grazie alla caduta a 5 giri dalla fine di Bagnaia, si laurea campione del mondo.

 

L’articolo L’ultimo ballo italiano di Valentino Rossi, l’inchino del Dottore: “Così bello che quasi non corro le ultime” proviene da Il Riformista.