• Mer. Ott 27th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Gratta e Vinci rubato, recuperato il biglietto: l’anziana potrà incassare i 500mila euro

DiRed Viper News Manager

Set 22, 2021

L’Agenzia delle accise, dogane e monopoli ha recuperato oggi, in seguito al dissequestro da parte della procura di Napoli, il Gratta e vinci da mezzo milione di euro che era stato rubato nelle settimane scorse ad una napoletana di 69 anni, la quale potra’ ora finalmente incassare la vincita. Lo rende noto la stessa Agenzia, che ha avviato le procedure per il pagamento.

È arrivato un ‘happy ending’ per la donna napoletana di 69 anni del rione Materdei che il 4 settembre scorso si era vista rubare un Gratta e Vinci vincente dal valore di mezzo milione di euro. 

L’Agenzia delle accise, dogane e monopoli ha recuperato oggi, dopo il dissequestro da parte della procura di Napoli, il tagliando vincente: ora la signora potrà finalmente incassare l’agognata vincita. 

Il direttore dell’Agenzia, Marcello Minenna ha espresso “viva soddisfazione” per l’evoluzione positiva della vicenda. “La collaborazione istituzionale – ha spiegato Minenna – tra L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, i Carabinieri, e l’autorità giudiziaria nonché il concessionario Lotterie Nazionali Srl, ha prodotto un risultato eccellente e sono particolarmente felice per la signora napoletana, acquirente del biglietto, che in questi giorni è entrata nel cuore di tutti noi”.

Il caso del furto del biglietto vincente per giorni aveva occupato le prime pagine dei quotidiani. Per il furto era stato fermato dopo alcuni giorni il tabaccaio napoletano Gaetano Scutellaro, bloccato mentre cercava di prendere un aereo per le Canarie.

Scutellaro aveva in un primo momento anche sostenuto di essere il reale proprietario del tagliando vincente, salvo poi fare marcia indietro e chiedere scusa alla signora. Dopo l’arrestato Scutellaro è stato portato nel carcere casertano di Santa Maria Capua Vetere. 

La procura di Napoli ha chiarito che “le indagini non lasciano dubbi in ordine alla riconducibilità di quanto in sequestro alla persona offesa” e per questo la 69enne che aveva acquistato il biglietto potrà incassare quanto le spetta.

L’articolo Gratta e Vinci rubato, recuperato il biglietto: l’anziana potrà incassare i 500mila euro proviene da Il Riformista.