• Ven. Ott 22nd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Afghanistan, il kamikaze della strage di Kabul era stato liberato dal carcere: Baradar verso la guida del governo talebano

Era stato liberato da una prigione afghana dopo il crollo dell’esecutivo di Ashraf Ghani, l’ex presidente scappato prima in Uzbekistan e poi negli Emirati Arabi Uniti, il kamikaze dell’Isis-K che lo scorso 26 agosto si è fatto esplodere all’esterno dell’aeroporto di Kabul provocando circa 170 vittime, tra cui 13 soldati americani.

A riferirlo è stato lo stesso gruppo jihadista del Khorasan in una newsletter online, ripresa dalla Bbc. Stando alla ricostruzione infatti l’attentatore Abdul-Rahman al-Logari e “diversi suoi fratelli” sono scappati dal carcere e “si sono precipitati a raggiungere i loro fratelli” dell’Isis-Khorasan per compiere l’attacco suicida dopo che i miliziani talebani avevano riconquistato la capitale facendo scappare le forze fedeli al vecchio governo Ghani.

SABATO IL NUOVO GOVERNO? – Intanto il nuovo governo talebano dell’Afghanistan dovrebbe essere svelato non prima di sabato. Alla Associated Press un portavoce degli “studenti coranici” ha spiegato che per oggi non è previsto alcun annuncio o cerimonia relativa alla presentazione dell’esecutivo.

Quanto alla sua composizione, si fanno sempre più forti le voci sulla guida del governo affidata al mullah Abdul Ghani Baradar, l’uomo che ha negoziato i colloqui di Doha con l’amministrazione Trump e capo dell’ufficio politico dei talebani. Con Baradar dovrebbero avere ruoli apicali il Mohammad Yaqoob, figlio del Mullah Omar, e Sher Mohammad Abbas Stanekzai.

RIPARTONO GLI AEREI – Nella giornata odierna sono anche ripresi i voli interni operati dalla compagnia Ariana Afghan Airline, la più grande del Paese.

Ma anche l’Onu ha ricominciato a organizzare i propri voli per trasportare aiuti umanitari in Afghanistan. Operazioni, quelle delle Nazioni Unite, che permettono a 160 organizzazioni umanitarie di continuare le loro “attività per salvare vite umane nelle province dell’Afghanistan”, come dichiarato dal portavoce Stephane Dujarric.

L’articolo Afghanistan, il kamikaze della strage di Kabul era stato liberato dal carcere: Baradar verso la guida del governo talebano proviene da Il Riformista.