• Dom. Ott 17th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Morto di covid il cantante no-vax Marcus Birks, il suo ultimo appello: “Vaccinatevi”

Ha abbandonato  il suo scetticismo quando ha iniziato a capire che con il Covid-19 non si può scherzare. Purtroppo, però, il virus l’ha portato via, lasciando sola sua moglie in attesa del loro primo figlio. Non ce l’ha fatta Marcus Birks, il cantante quarantenne del duo The Chameleonz, morto di coronavirus il 27 agosto scorso al Royal Stoke University Hospital, nella contea inglese di Staffordshire, dove era ricoverato dall’inizio di agosto.

Birks, convinto no-vax, si è presentato al nosocomio quando hanno iniziato a presentarsi sintomi di simil-influenza; poi la sua condizione fisica è andata peggiorando sempre di più, causandogli difficoltà respiratorie che avevano reso necessario il suo ingresso in terapia intensiva.

Durante il ricovero, Birks ha cambiato la sua posizione e idea sui vaccini. In una intervista rilasciata alla BBC, il quarantenne aveva dichiarato di aver sottovalutato la forza devastante del virus, tanto che aveva ammesso di essere stato “un po’ ignorante” per la sua presa di posizione no-vax. Infine, l’appello lanciato a favore della campagna vaccinale, la stessa osteggiata prima di entrare in ospedale.

“Se non ti sei ammalato, non pensi che ti ammalerai – ha detto il cantante alla BBC – Quando ti senti come se non riuscissi a respirare a sufficienza, questa è la sensazione più spaventosa del mondo. La prima cosa che dirò di fare a tutta la mia famiglia e a chiunque vedrò è di fare il vaccino”.

Birks lascia sua moglie Lis darà alla luce il loro primo figlio. Lis, salutando sui social il marito scomparso, ha scritto su Facebook un commovente messaggio rivolto al futuro nascituro: “Gli ho promesso che ogni giorno dirò a nostro figlio quanto lo amasse, quanto speciale fosse e che sarebbe stato il padre migliore che un figlio potesse desiderare”.

L’articolo Morto di covid il cantante no-vax Marcus Birks, il suo ultimo appello: “Vaccinatevi” proviene da Il Riformista.