• Dom. Ott 17th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

“Quanto pagavi i voti a Secondigliano?”, Martusciello contro Lanzotti: accuse al veleno tra ex colleghi di Forza Italia

“Ci eravamo tanti amati”. Nel caso di Fulvio Martusciello e Stanislao Lanzotti, il primo big di Forza Italia ed eurodeputato, il secondo fuoriuscito dal partito di Berlusconi e che alle prossime amministrative di ottobre a Napoli appoggerà il candidato del centrosinistra Gaetano Manfredi con la sua lista ‘Azzurri per Napoli’, i rapporti non erano idilliaci neanche quando appartenevano allo stesso partito, ma oggi la situazione si è fatta esplosiva.

Accuse e insulti, nel cuore della notte, via social network. Facebook trasformato in un ring per l’occasione tra i due contendenti, su fronti opposti per la corsa a Palazzo San Giacomo.

Tutto nasce, come denunciato e postato da Lanzotti, da accuse pesantissime lanciate sul social da Martusciello: “Stanislao Lanzotti, quanto pagavi i voti a Secondigliano”, scrive Martusciello, coordinatore cittadino di FI a Napoli, a commento di un post.

Immediata la reazione di Lanzotti: “Io non pagavo i voti a Secondigliano (non ne ho presi), forse lo hai fatto tu alle recenti Regionali? Forse confondi”. L’ex capogruppo di FI in consiglio comunale a Napoli continua: “Scommetti che prendi il 2 per cento a Napoli? Conta il consenso in democrazia”, e giù con offese, chiamando Martusciello “cialtrone”.

L’europarlamentare replica con un colpo ancora più duro: “Lanzotti l’imputato, ricordiamolo sempre”, evocando l’inchiesta per voto di scambio in una maxi inchiesta della procura di Napoli.

Messaggi che sono poi scomparsi, come denuncia Lanzotti postandoli sul proprio profilo: “Sono stato vittima dell’ennesima violenza scomposta, sempre notturna (chi lo sa perché?) del curatore fallimentare di Forza Italia – scrive il creatore della lista ‘Azzurri per Napoli’ – prima che cancellasse il post, l’ho salvato e fotografato.  Sono 8 mesi che subisco violenza da questo goffo clown, attraverso minacce su un mio processo, in fase istruttoria da 6 anni circa, di cui finge (spero) di sapere qualcosa di grave e rilevante”.

Dall’altra parte Martusciello non replica, impegnato oggi nella conferenza stampa con Antonio Tajani e Domenico De Siano, nella sede di Forza Italia a Napoli, per la presentazione delle liste dei candidati in corsa con Maresca.

L’articolo “Quanto pagavi i voti a Secondigliano?”, Martusciello contro Lanzotti: accuse al veleno tra ex colleghi di Forza Italia proviene da Il Riformista.