• Mar. Ott 26th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Antonella Alba, la giornalista Rai aggredita dai no-green pass: “Sei una terrorista”

DiRed Viper News Manager

Ago 30, 2021

Le piazze e le manifestazioni no-green pass e no-vax si fanno sempre più violente. A farne le spese in questo fine settimana di follia è stata Antonella Alba, giornalista di Rainews24, aggredita e ferita sabato sera durante una manifestazione a Roma.

Mentre tentata di fare il suo lavoro, Alba è stata aggredita da alcuni manifestanti. La giornalista della tv pubblica, che ha documentato i momenti precedenti all’aggressione su Twitter, stava semplicemente domandando ai presenti il perché di quella manifestazione quando alcuni dei presenti le si sono avvicinati con aggressività.

“Una ragazza bella grossa ha iniziato a strattonarmi. Le cose si stavano mettendo male, avrei rischiato grosso se non fosse intervenuto un poliziotto a salvarmi”, ha raccontato Alba al Corriere della Sera. Risultato della serata? Insulti, al grido di “Giornalista terrorista”, e poi alcune ferite lievi, una contusione al braccio e diversi graffi, quando alcuni dei manifestanti hanno tentato di strapparle il telefono di mano.

“Solidarietà alla collega Antonella Alba aggredita ieri sera durante la manifestazione contro il Green pass che ha attraversato le strade della città in direzione della sede Rai di Viale Mazzini – si legge in una nota del Cdr di Rainews24 – alla quale erano presenti esponenti di Forza Nuova. “Giornalista terrorista!” hanno risposto alcuni dei manifestanti alla domanda sul perché stessero partecipando al corteo. Poi, nel tentativo di strapparle il telefonino, hanno causato alcune ferite alla collega. L’episodio non ha avuto peggiori conseguenze grazie alla presenza delle Forze dell’Ordine prontamente intervenute. È grave – scrive il cdr di Rainews24 – che una giornalista sia aggredita da coloro che usano come slogan ‘Libertà, Libertà’. Sosterremo Antonella Alba in ogni sede per difendere il lavoro dei giornalisti e il diritto dei cittadini ad essere informati”.

L’aggressione ai danni di Antonella Alba è avvenuta nell’ambito della manifestazione no-green pass che si era tenuta inizialmente in piazza del Popolo. Da lì, capeggiati da Forza Nuova, i manifestanti avevano provato a spostarsi per andare verso Palazzo Chigi e Montecitorio, venendo respinti dalle forze dell’ordine. Quindi, dopo una trattativa, l’autorizzazione a muoversi verso la Rai, a viale Mazzini.

Lì quindi l’aggressione ai danni di Alba: “Ero vicino casa, in bicicletta. Non ero neanche di servizio. È stato l’istinto, mi sono avvicinata al corteo in viale Mazzini, no vax, capitanati da Forza Nuova, ragazzi e ragazze con addosso magliette nere e cappellini”, ha raccontato al Corriere la giornalista, che ha sporto denuncia.

Tante le condanne dell’aggressione e gli attestati di solidarietà per Antonella Alba. Oltre al Cdr di Rainews24 dalla tv di Stato è intervenuto Andrea Vianello: “La nostra Antonella, aggredita e strattonata per prenderle il cellulare, graffiata, insultata nella manifestazione no vax di ieri sera a Roma. Motivi: aveva la mascherina e faceva domande. Sciagurati e fascisti”, ha scritto il direttore di Rainews24.

″È vergognosa – scrivono in una nota in una nota, i parlamentari del Movimento 5 Stelle in Commissione di Vigilanza Rai – l’aggressione subita dalla giornalista di RaiNews24, Antonella Alba, a cui va tutta la nostra solidarietà, mentre svolgeva il suo lavoro. Assistiamo ad episodi di violenza da parte chi sostiene di manifestare in nome di libertà e democrazia. È inaccettabile”. Il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini ha scritto su Twitter: “Un gazebo del Movimento cinque stelle assaltato a Milano, una giornalista di RaiNews24 ferita a Roma. Libertà di manifestare e di esprimere le proprie opinioni, ma i violenti e i facinorosi vanno isolati e perseguiti. Solidarietà agli aggrediti. Green pass”.

L’articolo Antonella Alba, la giornalista Rai aggredita dai no-green pass: “Sei una terrorista” proviene da Il Riformista.