• Dom. Ott 24th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Incendio Milano, Mahmood tra i residenti in fuga. Morgan: “Stavamo andando a fuoco”

DiRed Viper News Manager

Ago 29, 2021

“E’ una cosa assurda, c’è un grattacielo che sta andando a fuoco. E’ allucinante, stavamo andando a fuoco anche noi però stiamo nella casa di fianco. Guardate il palazzo, incredibile. Fiamme altissime”. Così il cantante Morgan in un video pubblicato su Instagram da via Antonini, a Milano, che ha ripreso nel pomeriggio il rogo nel palazzo di 15 piani avvolto dalle fiamme. “Io sono scappato subito appena ho sentito il calore in casa. Stanno portando fuori le persone. In quel palazzo ci abita Mahmood”, ha sottolineato.

Nell’edificio vive anche Mahmood

C’e’ anche il cantante vincitore del festival di Sanremo Mahmood tra i residenti nel palazzo che ha preso fuoco in via Antonini. Lo riferiscono alcuni abitanti dell’edificio.

Da quello che hanno spiegato i soccorritori il cantante Mahmood che abitava al nono piano della torre andata a fuoco a Milano sarebbe stato tra i primi ad abbandonare l’edificio una volta scoppiato l’incendio. Il cantante si e’ quindi messo in salvo.

Intanto il sindaco Giuseppe Sala esclude vittime: “Sono stati contatti tutti i residenti del palazzo e la buona notizia è che hanno risposto tutti. Da quello che capiamo, avendo contattato tutti, credo che in questo momento che ci siano vittime lo si possa escludere. Aspettiamo però di entrare in ogni appartamento ma possiamo tirare un sospiro di sollievo”.

Sala: “Non ci sono vittime, vigili ustionati”

“Per ora non abbiamo segnalazioni di vittime o feriti” annuncia il sindaco di Milano Beppe Sala intervenuto in via Antonini. “Una ventina di persone sono uscite senza problemi – ha aggiunto – ora i vigili del fuoco entrano casa per casa sfondando le porte per vedere se qualcuno è rimasto dentro. Siamo positivi rispetto al fatto ci sia stato tempo uscire ma finché il controllo non viene fatto non possiamo esserne certi”. “Ho visto dei vigili del fuoco con le mani ustionate, stanno svolgendo un encomiabile lavoro, come sempre” ha aggiunto.

“Stiamo trovando delle camere d’albergo” per le famiglie che hanno perso la propria abitazione ha annunciato il sindaco di Milano Giuseppe Sala, che circa un’ora fa ha raggiunto il luogo del rogo. “Pero’ e’ il minimo” ha aggiunto. “E’ chiaro che queste persone hanno perso tutto: sono qua con un paio di jeans e una maglietta e non hanno niente. C’e’ qua gia’ un magistrato – ha proseguito Sala – e sara’ importante subito verificare le responsabilita’, perche’ ci sono persone che hanno perso tutto”.

L’articolo Incendio Milano, Mahmood tra i residenti in fuga. Morgan: “Stavamo andando a fuoco” proviene da Il Riformista.