• Ven. Ott 22nd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

“I pazienti covid no vax annientano gli ospedali come il mio, ho dovuto allontanare un malato di cancro”

“I non vaccinati stanno uccidendo le persone in modi che probabilmente non avrebbero mai immaginato”. Si apre così un blog apparso sul Washington Post, a firma dell’oncologo Nitesh N. Paryani, direttore del Tampa Oncology & Proton, in Florida. Con l’ondata generata dalla variante Delta, gli ospedali si sono riempiti nuovamente di pazienti covid, quasi tutte persone che hanno scelto di non vaccinarsi. In diversi stati, i posti letto nelle unità di terapia intensiva sono scarsi o inesistenti, dice Paryani. 

Con gli ospedali nuovamente saturi, l’ondata ha colpito anche pazienti non covid, che devono attendere per le cure, con ritardi che alle volte risultano fatali. A pagare sono stati soprattutto i malati oncologici e cardiopatici. Lui ha toccato con mano questa difficoltà, costretto a rifiutare un paziente malato di cancro al cervello, perché non c’erano più posti disponibili. 

“Il mio ospedale, uno dei più grandi della Florida centrale, era pieno di pazienti covid, oltre il 90% dei quali non erano vaccinati. Non avevamo letti disponibili”, scrive il medico, “Era un’emergenza, ma non avevo risorse per aiutare. Intendevo onorare il principio trasmesso da mio nonno, sostenuto dalla nostra famiglia in oltre sei decenni di cura alle persone malate di cancro: mai allontanare un paziente, indipendentemente dalla sua capacità di pagare o da altre circostanze. Ma non avevo scelta. Per la prima volta nella mia carriera ho dovuto dire di no”. 

Dopo il covid, molti pazienti hanno preferito non frequentare ospedali e cliniche per paura di contrarre il coronavirus. Rimandano i controlli, ritardano cure, con un peggioramento delle condizioni: “Vedo tumori più avanzati di quanto ne abbia mai visto prima. Quando le persone evitano o ritardano le cure preventive, il risultato è uno sforzo successivo per il nostro sistema sanitario. E mentre gli ospedali si riempiono di nuovo di pazienti covid, c’è sempre meno spazio per curare gli altri: un circolo pericoloso”.

L’arma più potente per porre fine alla pandemia sono i vaccini e il medico lancia un appello: “Gli americani devono ascoltare la chiamata per farsi vaccinare. Dobbiamo farlo per noi stessi, per i nostri bambini che sono troppo piccoli per essere vaccinati e per i nostri vicini che potrebbero non essere in grado di accedere alle cure mediche per altre condizioni poiché gli ospedali gestiscono ondate di pazienti non vaccinati. Per favore, fai la tua parte e fatti vaccinare. Non voglio dover allontanare altre persone che hanno bisogno di cure”.

Articolo proveniente da Huffington Post Italia