• Ven. Ott 22nd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

“Come sei carina”: lei scappa, lui la prende a calci e pugni nel supermercato

Prima le ha rivolto degli apprezzamenti a sfondo sessuale, poi l’ha brutalmente picchiata. La Polizia di Stato sta lavorando per identificare un uomo, di circa 40 anni, che aggredito una donna di 35 anni all’interno di un supermercato, a Gallarate (Varese).

Lei, che ha chiesto aiuto ai dipendenti del negozio cercando di allontanarsi dall’aggressore, è finita in ospedale con mascella e setto nasale fratturati, dopo essere stata colpita con pugni e calci. Quando la donna è caduta a terra, priva di sensi, il malvivente è fuggito. Sul posto sono poi intervenuti i soccorritori del 118, chiamati dai clienti del supermercato. Al vaglio testimonianze e immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Secondo le ricostruzioni, lo sconosciuto le aveva detto, tra gli scaffali in fondo alle corsie, frasi tipo “come sei carina”. La donna si è subito agitata per quelle attenzioni inattese e, impaurita, si è diretta verso le casse automatiche. Qui ha chiesto alle cassiere un aiuto, ma l’uomo l’ha raggiunta subito.

“Ha cominciato a picchiarla” ha detto l’avvocato Pietro Romano, che rappresenta la vittima. “La mia cliente al secondo pugno è svenuta e non ricorda più nulla”. La donna è stata portata in ospedale in codice verde con una serie di ferite: perdeva sangue dalla testa e dal naso, ma il danno peggiore sembrerebbe la frattura della mascella. Adesso ha un occhio nero e una possibile frattura anche del setto nasale.

Articolo proveniente da Huffington Post Italia