• Sab. Ott 23rd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Pranzo per terra fuori all’Ikea di Piacenza per il personale senza Green Pass

Pausa pranzo seduti anche per terra, o su sedie di fortuna, negli spazi esterni dell'Ikea di Piacenza per il personale che, senza il Green pass, non può consumare cibo negli spazi aziendali. Lo segnala il quotidiano piacentino Libertà che pubblica una foto di dipendenti che per terra mangiano un panino, 22 Agosto 2021. ANSA/LA LIBERTA' DI PIACENZA

Pausa pranzo seduti anche per terra, o su sedie di fortuna, negli spazi esterni dell’Ikea di Piacenza per il personale che, senza il Green pass, non può consumare cibo negli spazi aziendali. Lo segnala il quotidiano piacentino Libertà che pubblica una foto di dipendenti che per terra mangiano un panino.
Nel magazzino, riporta il giornale, c’è divieto di sosta a consumare cibo negli spazi aziendali – comprese le aree break – per chi non è in possesso del Green pass.

Si può prendere il caffè ma non sostare, neppure ad esempio per mangiare le merendine. “Il ministero impone il Green pass nei luoghi dove c’è somministrazione, e l’azienda ha esteso l’interpretazione in maniera restrittiva, poi ha ridotto l’orario di ingresso in mensa, prima di tre ore, dalle 11 alle 14, ora di un’ora, dalle 12 alle 13”, spiega Salvatore Buono che per la Cisl segue il settore logistico. I dipendenti, fra diretti e somministrati, sono fino a 1.200 e secondo stime del sindacato meno della metà è vaccinato. Non necessariamente perché siano tutti no vax.

Molti addetti, si spiega, sono di origine straniera e potrebbero essere poco informati o propensi alla prenotazione. Di qui l’idea del sindacato di portare un camper vaccinale fuori dell’impianto che è adibito a magazzino e punto di ritiro.
Inoltre, aggiunge Buono, “per chi non ha il Green pass chiediamo una tensostruttura per far mangiare le persone in modo più dignitoso”.

Articolo proveniente da Huffington Post Italia