• Ven. Ott 22nd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

“Omar è morto per un soffocamento. Voleva continuare quella assurda sfida con il cibo”

“Omar è morto per un soffocamento”. A parlare al Corriere della sera è Marco Le Fosse, direttore dell’Eco dello Ionio e amico dello youtuber scomparso. “Youtubo anche io” aveva 42 anni e il suo canale contava oltre mezzo milione di iscritti. Su internet era diventato popolarissimo, postando filmati in cui mostrava improbabili abbuffate. 

“A 18 anni aveva un fisico asciutto, nessuna vita sociale, ma era molto interessato al basket. I suoi idoli erano i cestisti della NBA. Lo si vedeva spesso fermarsi alle edicole ed acquistare le riviste sportive. Negli ultimi tempi era dimagrito di 55 chili, per via di un problema fisico, dovuto a una caduta che gli aveva causato problemi a un ginocchio”.

Da due anni non aggiornava la sua pagina sulla piattaforma di streaming.

“Sperava di tornare ancora in forma per recuperare il peso perduto e continuare in quella assurda sfida con il cibo. Anche se durante i suoi interventi in video, predicava a quanti volessero imitarlo, di non farlo”

Articolo proveniente da Huffington Post Italia