• Dom. Ott 17th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

“Tre ragazzi morti a causa del vaccino”, la fake news dei no-vax smentita dall’ospedale

DiRed Viper News Manager

Ago 18, 2021

Tre adolescenti morti dopo la prima dose del vaccino anti-Covid al Bambino Gesù di Roma. La notizia diffonde il panico sui social: lo screenshot del post viene ricondiviso decine di volte tra i no-vax. Peccato sia una vergognosa bufala,  smentita ufficialmente dall’ospedale pediatrico chiamato in causa: “La notizia, ovviamente, è assolutamente priva di qualsiasi fondamento”.

La smentita del Bambino Gesù

Ci sono arrivate segnalazioni su una notizia totalmente falsa che starebbe circolando qui su Facebook e su altri social. La fake news riferisce della morte di tre ragazzi che sarebbero deceduti nel nostro Ospedale a causa della somministrazione del vaccino anti Covid19“, si legge nella nota diffusa dall’ospedale Bambino Gesù.

La notizia, ovviamente, è assolutamente priva di qualsiasi fondamento, ma resta la grave responsabilità di aver inventato e messo in circolazione questa falsità- continua il post-. Per questo motivo abbiamo già provveduto a segnalare l’accaduto e i profili coinvolti all’assistenza di Facebook, allertando contemporaneamente il nostro ufficio legale. Nessun evento avverso significativo si è registrato nel nostro Ospedale in seguito alla somministrazione del vaccino“.

Il vaccino resta l’arma di cui disponiamo contro la pandemia, sottolineano dall’ospedale: “La vaccinazione – cogliamo l’occasione per ribadirlo – resta l’arma più efficace e sicura per proteggere anche i ragazzi dalle conseguenze più gravi del Nuovo Coronavirus. Grazie a tutti coloro che ci hanno segnalato questa fake news“.

Centinaia i commenti e migliaia le condivisioni del post da parte degli utenti, in difesa dell’eccellenza e della serietà dell’ospedale romano.

La fake news no-vax

La falsa notizia, partita da una certa “Patty”, trova subito terreno fertile tra i no-vax, moltiplicandosi nel giro di poche ore sui gruppi ‘complottisti’ di Telegram e su Facebook. Ma cosa giudicate se non sapete che caxxo si prova a vedere tua figlia che non respira, cianotica, senza battito cardiaco per un maledetto siero sperimentale???? Può accadere ai vostri cari e che fate…. poi capite????” si legge sul post ‘incriminato’.

Non si può morire a 16 anni. Ieri ero al Bambino Gesù di Roma Gianicolo e stavano portando in camera mortuaria tre adolescenti morti perché il giorno prima avevano fatto la prima dose di questa m***a. A me non ha fatto nulla ma i ragazzini li devono lasciare stare“. 

 

 

 

L’articolo “Tre ragazzi morti a causa del vaccino”, la fake news dei no-vax smentita dall’ospedale proviene da Il Riformista.