• Sab. Ott 23rd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

L’appello disperato di Alessia e Andrea: “Aiutateci, siamo disoccupati con 4 figli e la banca sta per pignorarci casa”

DiRed Viper News Manager

Ago 16, 2021

Sono Alessia, ho 44 anni. Sono mamma di quattro bambini, percepisco il reddito di cittadinanza ma non è altissimo, mio marito è disoccupato. E la banca sta per pignorarci la casa, dopo tanti sacrifici”. Inizia così il grido d’aiuto di una famiglia residente a Fonte Nuova, in provincia di Roma, che chiede di essere ascoltata e supportata, dopo diversi appelli purtroppo caduti nel vuoto.

La storia

Alessia è sposata con Andrea, disoccupato, che ha 46 anni e sta attraversando un periodo particolarmente difficile. L’unico sostentamento della famiglia, con 4 minori- di 16, 12, 9 e 8 anni- è il reddito di cittadinanza. “Questa è la prima volta che chiedo aiuto” ammette Alessia. “I miei figli non hanno mai viaggiato, sono tre anni ormai che non vedono il mare”. La banca sta procedendo con il pignoramento della loro abitazione, come notificato dal Tribunale di Tivoli già da alcune settimane. Alessia e Andrea hanno dovuto trovare un’altra sistemazione: un appartamento in affitto dove trasferirsi tutti insieme. Ma purtroppo non hanno i soldi necessari per dare l’anticipo, sistemarlo, comprare mobili. Né per spostarsi: la casa è lontana dalla cittadina e non possiedono neanche un’auto. 

“Un aiuto per una nuova casa”

La famiglia ha così deciso di lanciare una raccolta fondi tramite la piattaforma “GoFundme”. La campagna di crowdfunding si chiama “Un aiuto per una casa nuova per i miei bimbi”. È stato aperto un profilo anche su Instagram: @aiutatemi999. “Abbiamo gridato a gran voce a politici, calciatori e vip di ogni genere. Radio, programmi televisivi, società sportive, ma nessuno ci ha ascoltati” sottolinea Alessia. La segnalazione, raccolta da Il Riformista, è arrivata infine alla Garante dei Detenuti della provincia di Caserta Emanuela Belcuore.

La cifra richiesta è di 10mila euro, ma in 3 giorni è arrivata un’unica donazione di 5 euro da parte di una ragazza di 16 anni. “Sono sola, non ho nessuno che possa aiutarmi” dice Alessia, la voce rotta dal pianto. “Sono davvero disperata, non ce la faccio più. Aiutatemi ad avere dei letti dove poter dormire, una casa vivibile per i miei figli, un mezzo per portarli a scuola o anche semplicemente a fare una scampagnata. E, ci auguriamo, di lavorare”.

L’articolo L’appello disperato di Alessia e Andrea: “Aiutateci, siamo disoccupati con 4 figli e la banca sta per pignorarci casa” proviene da Il Riformista.