• Dom. Ott 17th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Covid, al via oggi i vaccini senza prenotazione per i ragazzi tra i 12 e i 18 anni

TURIN, ITALY - JUNE 05: A boy receives a first dose of the Pfizer Covid-19 vaccine in the Real Mutua Vaccination Hub on June 05, 2021 in Turin, Italy. The night-time vaccine hub has been reserved for 1000 young people between 18 and 28 years old from 9.30 pm to 3.30 am. The Italian vaccination campaign against COVID-19 involves over 41 percent of the population with more than 600,000 people having been vaccinated today. (Photo by Diego Puletto/Getty Images)

A partire da oggi, 16 agosto, tutti i ragazzi tra i 12 e i 18 anni potranno vaccinarsi senza dover prenotare. Al momento per gli under 18 è autorizzata la somministrazione solo di Pfizer o Moderna. La corsia preferenziale per i giovani era stata annunciata dal Commissario all’emergenza Figliuolo lo scorso 10 agosto. Il Commissario aveva anche inviato una lettera ufficiale alle Regioni, con la conferma del programma per poter aprire le scuole e gli impianti sportivi per i giovani in sicurezza.

“Il pensiero è quello di fare un Piano che possa dopo ferragosto permettere ai giovani corsie preferenziali, quindi senza prenotazioni: lo faremo in tutta Italia. Il presidente mi ha rassicurato e con il direttore generale della sanità hanno elaborato un ottimo piano” aveva annunciato Figliuolo. L’obiettivo è quello di raggiungere il  60% di studenti vaccinati prima dell’inizio delle scuole. 

“La campagna vaccinale -aveva scritto il commissario nella lettera – si sta sviluppando nei termini pianificati che vedono il progressivo raggiungimento degli obiettivi previsti per l’immunizzazione delle classi prioritarie, dei cittadini maggiormente vulnerabili e fragili”. “In tale contesto – aveva continuato – al fine di dare ulteriore impulso alla vaccinazione dei più giovani, Regioni e Province sono chiamate a predisporre appunto corsie preferenziali per i 12-18enni: ’Tale predisposizione, considerata anche l’esigenza rappresentata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport, avrà risvolti positivi anche per incentivare la ripresa in sicurezza sia delle attività sportive sia di quelle finalizzate a garantire un maggior benessere psicofisico per i più giovani”.

 

Articolo proveniente da Huffington Post Italia