• Mar. Ott 26th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Coronavirus, tasso di positività schizza al 5% (con pochi tamponi): le terapie intensive superano quota 400

DiRed Viper News Manager

Ago 16, 2021

Un tasso di positività che schizza all’insù a causa dei pochi tamponi processati nella domenica, come accade spesso, mentre aumentano anche oggi le degenze negli ospedali, sia nei reparti Covid che nelle terapie intensive.

È questo il quadro che emerge dal bollettino diffuso dal Ministero della Salute sull’andamento dell’epidemia di Coronavirus nel Paese. In particolari i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono 3.674 (ieri 5.664), col totale che, compresi guariti e decessi, sale a 4.444.338. Decessi che sono invece 24, in calo rispetto ai 19 di domenica, per un totale dall’inizio del monitoraggio di 128.456 vittime del Covid.

Guariti e dimessi sono invece 4.187.186 da febbraio 2020, 3.477 in più rispetto a ieri, mentre le persone attualmente positive sono 128.696.

Tornano alla questione tamponi e tasso di positività, i primi sono stati solo 74.021 nelle ultime 24 ore, ben 86mila in meno rispetto a ieri, ma manca nel computo totale il dato della Regione Lazio dopo l’attacco hacker subito dai sistemi informatici. A causa del ridotto numero di tamponi, il tasso di positività è salito al 4,9%, in forte aumento rispetto al 3,5 di domenica.

Quanto alla situazione negli ospedali, aumentano le degenze. Sono 404 le persone ricoverate in terapia intensiva, con un incremento di 32 unità rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi sono 3.334, in aumento rispetto ai 3.162 di ieri. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Sicilia (881), la Toscana (527), l’Emilia Romagna (458) e il Lazio (419).

L’articolo Coronavirus, tasso di positività schizza al 5% (con pochi tamponi): le terapie intensive superano quota 400 proviene da Il Riformista.