• Ven. Gen 28th, 2022

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

I talebani riconquistano anche “l’italiana” Herat

 Afghan security forces keep watch at a checkpoint in the Guzara district of Herat province, Afghanistan July 9, 2021. REUTERS/Jalil Ahmad/File Photo

I talebani hanno conquistato Herat, terza città dell’Afghanistan, dove prima del ritiro c’era la base dell’esercito italiano. Lo riferisce una fonte delle forze di sicurezza governative. “Abbiamo dovuto lasciare la città per scongiurare ulteriori devastazioni”, ha detto la fonte. Sale così a undici il numero di capoluoghi di provincia afghani conquistati dagli insorti.

“I soldati hanno lasciato cadere le armi e si sono uniti ai mujaheddin”, è invece la versione di un portavoce dei talebani. “I nemici sono fuggiti”, si legge su un altro profilo Twitter dei ribelli, “decine di veicoli militari, armi e munizioni sono finite nelle mani dei mujaheddin”. Sul tetto del comando centrale della polizia è stata innalzata la bandiera dei talebani.

Secondo quanto riferito da fonti locali citate dalla Cnn, i Talebani hanno preso il controllo dell’aeroporto di Herat e sono entrati nell’ufficio del governatore.

Articolo proveniente da Huffington Post Italia