• Ven. Set 17th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Coronavirus, 6.513 nuovi casi e 16 morti: “Si fa sentire l’effetto Euro 2020 sui contagi”

DiRed Viper News Manager

Lug 31, 2021

Il numero dei contagi continua a destare preoccupazione. Sono 6.513 i nuovi casi di coronavirus in Italia, lievemente di meno rispetto a ieri che erano 6.619. I decessi odierni sono 16 (ieri sono stati 18), per un totale di 128.063 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.134.68 (+2.170). Scende il tasso di positività al 2,4% mentre ieri era al 2,7%. Il numero dei tamponi eseguiti è pari a 264.860 (ieri erano 247.486, +17.374).

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 68 milioni. I cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale sono più di 32 milioni (59,51% della popolazione over 12). Sono ancora in crescita in Italia i ricoverati con sintomi di Covid-19. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +39 (ieri +82), per un totale di 1.851 ricoverati (ieri 1.812). I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono 214 (+13 rispetto a ieri), con 25 ingressi in rianimazione (ieri 20).

Intanto crescono i focolai nei luoghi di vacanza e aumentano i timori per i rientri dei turisti dall’estero, l’Istituto di superiore di sanità fa notare un effetto Europei di calcio sull’ultimo balzo dei contagi. “A partire da fine giugno l’incidenza nei maschi di età compresa fra i 10 ed i 39 anni, risulta essere sempre maggiore rispetto a quella osservata nelle femmine. Verosimilmente tale andamento può essere dovuto a cambiamenti comportamentali transitori (es. feste e assembramenti per gli Europei di calcio Euro 2020)”, si legge nell’ultimo report di aggiornamento ‘Epidemia Covid-19’ dell’Iss.

Intanto, la Campania annuncia una nuova stretta. Il governatore Vincenzo De Luca ha firmato un’ordinanza che conferma l’obbligo dell’uso delle mascherine all’aperto fino all 31 agosto e prolunga lo stop alla vendita di alcolici dalle 22 alle 6 del mattino. E non solo. Per tutto il mese di agosto scatta l’obbligo di controlli, anche a campione, per tutti i passeggeri in arrivo all’aeroporto napoletano di Capodichino.

È la Sicilia con 901 nuovi casi la regione italiana che ne registra di più nelle ultime 24 ore (4 i morti), seguita dalla Lombardia con 777 positivi e 4 vittime e dal Lazio con 742 contagi e 3 decessi. L’assessore laziale alla Sanità, Alessio D’Amato, rassicura: “Bassa la pressione sulla rete ospedaliera. Il Lazio rimane zona bianca”. Quasi tutte le altre regioni registrano casi in tripla cifra, tranne Friuli Venezia Giulia (88), Abruzzo (85), Provincia autonoma di Bolzano (22), quella di Trento (34), Basilicata (61), Molise (5) e Valle d’Aosta (4).

I casi regione per regione

Lombardia 852.970: +777 casi (ieri +678)
Veneto 436.583: +629 casi (ieri +1.046 casi)
Campania 431.063: +471 casi (ieri +355 casi )
Emilia-Romagna 394.328: +700 casi (ieri +544 casi)
Piemonte 365.827: +229 casi (ieri+287 casi)
Lazio 358.528: +742 casi (ieri +845 casi)
Puglia 256.031 +232 casi (ieri +248 casi)
Toscana 251.973: +641 casi (ieri+720 casi )
Sicilia 242.96: +901 casi (ieri +724 casi )
Friuli-Venezia Giulia 108.035: +88 (ieri +98 casi)
Marche 105.562: +165 casi (ieri+151 casi)
Liguria 105.328: +156 casi (ieri +122 casi)
Abruzzo 76.209: +85 casi (ieri +112 casi)
P. A. Bolzano 73.797: +22 casi (ieri+24 casi)
Calabria 70.955: +122 casi (ieri +108 casi)
Sardegna 62.051: +330 casi (ieri +308 casi)
Umbria 58.352: +119 casi (ieri +157 casi)
P. A. Trento 46.395: +34 casi (ieri +36 casi)
Basilicata 27.400: +61 casi (ieri +37 casi)
Molise 13.916: +5 casi (ieri +13 casi)
Valle d’Aosta 11.765: +4 casi (ieri +6 casi)

L’articolo Coronavirus, 6.513 nuovi casi e 16 morti: “Si fa sentire l’effetto Euro 2020 sui contagi” proviene da Il Riformista.