• Mer. Ott 27th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Nutriti con cibo scadente e rinchiusi in gabbie anguste: sequestrato allevamento lager con oltre 100 cani da caccia

DiRed Viper News Manager

Lug 28, 2021

Più di 100 cani da caccia chiusi in gabbie minuscole, spesso anche con i loro cuccioli o al buio, nutriti con acqua stantia, poltiglia e cibo scadente. Gli animali non rinchiusi nelle gabbie erano legati con delle catene e avevano come cuccia bidoni arrugginiti di oli esausti, oppure casette di legno ormai marcio.

Un allevamento degli orrori, ovviamente abusivo, in cui si sono imbattute le guardie zoofile di “Fare Ambiente”, coadiuvate dall’Associazione “Pegasus”, nella zona Nord di Roma. Il proprietario, un cacciatore 70enne di Salerno, è stato denunciato per i reati di maltrattamento degli animali, esercizio abusivo della professione e e violazione alle norme sugli impianti adibiti ad allevamento e inquinamento. La Polizia gli aveva già sequestrato delle armi solo poco tempo fa.

La denuncia: realtà diffuse in tutta Italia

Gli esperti di zoo criminalità di ‘Stop Animal Crimes‘, che hanno fornito la consulenza giuridica e operativa, parlano di un vero e proprio allevamento lager in cui non venivano minimamente rispettate le più basilari norme igieniche, né le esigenze etologiche dei cani. “Realtà come queste sono molto diffuse in tutta la campagna romana e in generale in tutta Italia – denunciano – dove l’assenza di idonei e approfonditi controlli da parte delle Autorità sanitarie ufficiali e spesso le connivenze locali, danno vita a sacche di territori dove la legalità è una chimera e dove milioni di animali (da compagnia o da reddito) sono quotidiane vittime della crudeltà umana, con allevamenti o canili abusivi, stalle dove pecore o vacche vengono macellate abusivamente e altri animali detenuti illegalmente.”

Intanto è stata richiesta alla Magistratura la liberazione dei cani e il loro collocamento presso strutture idonee. “Auspichiamo nella sensibilità della Magistratura, affinché tali soggetti vengano perseguiti pesantemente, al fine di evitare se la possano cavare col pagamento di sanzioni pecuniarie e riprendere indisturbatamente le attività illecite” sottolineano dall’Organizzazione.

L’articolo Nutriti con cibo scadente e rinchiusi in gabbie anguste: sequestrato allevamento lager con oltre 100 cani da caccia proviene da Il Riformista.