• Ven. Set 24th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

“Stai con la mia ex”, sfonda auto e tiene in ostaggio giovane per due ore: preso grazie alle telecamere

DiRed Viper News Manager

Lug 26, 2021

Pensava avesse una relazione con l’ex fidanzata così ha pensato bene di sfondare il lunotto posteriore dell’auto e introdursi all’interno mentre la vittima in questione stava dormendo. Una volta dentro ha tenuto in ostaggio il malcapitato per più di un’ora e mezza, rifilandogli schiaffi e pugni e minacciandolo con un cacciavite che ha trovato nel cruscotto. Poi, non contento, si è fatto consegnare cellulare e portafogli prima di andare via.

Notte di follia quella andata in scena a Pianura, periferia occidentale di Napoli. L’episodio in questione è avvenuto poco prima dell’alba di domenica 25 luglio in via Giorgio de Grassi. Gli agenti del Commissariato di Pianura, guidati dal dirigente Arturo De Leone, sono intervenuti intorno alle 8 dopo la segnalazione da parte della giovane vittima, residente in un comune in provincia di Napoli, alla Centrale Operativa.

Giunti sul posto gli agenti hanno raccolto la testimonianza del giovane avviando subito le indagini che, grazie alle telecamere di videosorveglianza di un esercizio commerciale presente nella zona, si sono concluse in modo repentino. Una volta identificato l’aggressore, un 27enne già noto agli archivi delle forze dell’ordine, i poliziotti si sono recati presso la sua abitazione arrestandolo per rapina e sequestro di persona.

 

L’articolo “Stai con la mia ex”, sfonda auto e tiene in ostaggio giovane per due ore: preso grazie alle telecamere proviene da Il Riformista.