• Mer. Set 22nd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Rita muore a 19 anni in un incidente, indagato l’amico alla guida dell’auto: lutto cittadino per la tragedia

DiRed Viper News Manager

Lug 26, 2021

C’è un indagato per la morte di Rita De Chiara, la 19enne deceduta sul colpo domenica sera, intorno alle 23, dopo un gravissimo incidente avvenuto in piazza Pertini a Trentola Ducenta, in provincia di Caserta.

Un 18enne del posto, N.S., è indagato a piede libero per omicidio stradale: è lui infatti il giovane che era alla guida della Lancia Ypsilon che si è andata a schiantare contro una recinzione in legno dopo aver perso improvvisamente il controllo della vettura.

Sul luogo dell’incidente erano rapidamente intervenute tre ambulanze, i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Aversa, allertati dai residenti della zona che hanno assistito all’incidente mortale.

Sinistro costato la vita alla 19enne di Trentola Ducenta Chiara De Rita: alcuni frammenti di legno hanno letteralmente trafitto la ragazza, provocandone la morte sul colpo.

Feriti ma non in condizioni gravi gli altri tre ragazzi a bordo dell’auto, subito trasportati in ambulanza presso l’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa. Qui sono stati sottoposti agli esami tossicologici per accertare l’eventuale presenza di alcol o droga nel sangue.

Rita De Chiara lascia i genitori, due sorelle e un fratello.

PROCLAMATO LUTTO CITTADINO – In concomitanza con i funerali di Chiara, che saranno fissati dopo l’esame autoptico disposto dalla Procura di Napoli Nord, “sarà proclamato il lutto cittadino”. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Trentola Ducenta, Michele Apicella, commentando l’incidente costato la vita alla 19enne domenica sera.

Rivolgendosi ai suoi concittadini, Apicella non nasconde che “è oltremodo difficile questa mattina riuscire a trovare le parole giuste per parlare di quanto accaduto”. “È questo un momento di silenzio assordante, di dolore inspiegabile e lacerante, a cui non riuscirò mai e credo nessuno riuscirà mai a trovare un senso; nessuna vita dovrebbe essere stroncata così, mai”, scrive sui social Apicella, che si unisce “con sentita partecipazione al dolore di tutta la famiglia e di tutti i cari di Rita, con la certezza che l’amore provato in vita sarà imperituro”.

L’articolo Rita muore a 19 anni in un incidente, indagato l’amico alla guida dell’auto: lutto cittadino per la tragedia proviene da Il Riformista.