• Lun. Set 20th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Le proteste in Italia e in Francia non scoraggiano Merkel. Anche Berlino verso il Green Pass

Angela Merkel 

Helge Braun, capo della cancelleria di Angela Merkel, non esclude che, se resta la tendenza al rialzo dei contagi di Covid-19, ci possano essere restrizioni per i non vaccinati e libertà di cui possono godere solo coloro che hanno il ciclo completo del vaccino. “I vaccinati avranno più libertà dei non vaccinati”, ha detto Braun al giornale domenicale “Bild am Sonntag”.

Braun ha aggiunto che se le infezioni continuano ad aumentare, i non vaccinati dovranno ridurre ancora i loro contatti, nonostante la strategia di test di massa della Germania negli ultimi mesi. “Questo significa che alcuni spazi, dai ristoranti ai cinema agli stadi, potranno non essere più accessibili ai non vaccinati anche se si saranno sottoposti a test perché il rischio per gli altri è troppo alto”, ha dichiarato.

L’incidenza settimanale in Germania è attualmente di 13,8 casi per 100.000 abitanti, secondo gli ultimi dati dell’Istituto Robert Koch (RKI) di virologia. Anche se il livello è relativamente basso, la tendenza all’aumento è preoccupante. Il 6 luglio, l’incidenza settimanale era al suo livello più basso di 4,9 infezioni per 100.000 abitanti.

“Se l’incidenza continua ad aumentare, sarà difficile tenere i contagi fuori dalle scuole”, ha detto Braun, che ha invitato i genitori e il personale scolastico a vaccinarsi. Braun ha anche detto di essere a favore del mantenimento dell’obbligo di indossare mascherine sui trasporti pubblici, negli spazi chiusi e durante le lezioni. Braun teme che l’aumento dell’incidenza potrebbe portare fino a 100.000 infezioni giornaliere a settembre e un’incidenza settimanale di 850 infezioni per 100.000 abitanti.

Il capo della cancelleria tedesca ha anche rassicurato sul fatto che – se i vaccini attualmente in uso continueranno a rivelarsi efficaci contro la variante Delta – non sarà necessario un nuovo lockdown. A tutti i residenti in Germania l’invito è dunque a vaccinarsi, perché l’immunizzazione è efficace al 90% contro le forme gravi della malattia “e i vaccinati avranno senz’altro maggiori libertà dei non vaccinati”.

Articolo proveniente da Huffington Post Italia