• Mar. Set 28th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Chi è Odette Giuffrida, bronzo nel judo: “Porto la medaglia a mio nonno, a dipingerla d’oro ci penserà lui”

DiRed Viper News Manager

Lug 25, 2021

Un urlo liberatorio, i pugni rivolti verso l’alto. Un enorme sorriso, i saluti alla mamma e al papà, e infine le lacrime. Emozioni a non finire per Odette Giuffrida che, dopo la medaglia d’argento conquistato a Rio 2016, vince il bronzo a Tokyo 2020 nella categoria -52 kg. La judoka romana, 26 anni, è riuscita a battere nella finale per il terzo e quarto posto l’ungherese Pupp Reka, atterrando la rivale al Golden Score, ossia i supplementari del judo.

“Un bronzo pieno d’orgoglio”

Odette Giuffrida, 26 anni, è arrivata a Tokyo puntando all’oro, come dichiarato qualche giorno fa. La campionessa europea, oro a Praga un anno fa, in semifinale è stata però battuta dalla giapponese Uta Abe. Ha dichiarato di essere felicissima della medaglia di bronzo, ma di puntare all’oro a Parigi: “Un argento a Rio e un bronzo a Tokyo? E’ molto bello, anche se ero venuta qua per l’oro. Questo bronzo però ha un peso davvero importante per me perché viene dopo cinque anni duri, di tanti cambiamenti, infortuni e ostacoli, è una medaglia di bronzo piena di orgoglio” ha sottolineato.  “È un bronzo che trasformerò in oro, a Parigi me lo prendo”, ha dichiarato l’azzurra. “Se ho già videochiamato mio nonno? Sì, sì, già fatto. Mi ha detto che la medaglia me la pitturava lui non importava il colore. Quindi nonno preparati che me la devi fare d’oro.”

Odette Giuffrida si è formata nella palestra Talenti Sporting nel quartiere Montesacro, a Roma: è salita sul tatami ad appena sei anni, sulle orme del fratello Salvatore. Fa parte della squadra dell’Esercito ed è molto credente: si definisce infatti “atleta di Cristo”. Vive a Ostia, in una casa acquistata con l’argento di Rio. Intanto nel suo quartiere si festeggia per la vittoria di Ody, “la solita guerriera” come si legge nel tweet a lei dedicato dal Coni.

L’articolo Chi è Odette Giuffrida, bronzo nel judo: “Porto la medaglia a mio nonno, a dipingerla d’oro ci penserà lui” proviene da Il Riformista.