• Ven. Set 24th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Si schianta con l’auto sul lungomare. Muore un 32enne, è la ventesima vittima da giugno

DiRed Viper News Manager

Lug 23, 2021

Tremendo incidente questa notte nei pressi di Torvaianica. Poco dopo le 4, sulla via Litoranea all’altezza della doppia curva che segna il confine tra il Comune di Pomezia e il territorio di Ardea, un 32enne ha perso il controllo della sua auto su cui viaggiava insieme a due sue amiche. Prima si è schiantato contro le macchine parcheggiate, poi è carambolato in un vialetto che porta verso la spiaggia, ribaltandosi lungo la strada. L’impatto è stato tragico e non ha lasciato scampo al conducente dell’auto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i carabinieri della stazione di Torvaianica e i vigili del fuoco che hanno estratto dall’auto il corpo dell’uomo e aiutato le due donne seriamente ferite, consegnandole al soccorso medico che le ha immediatamente trasportate in codice rosso. Una al pronto soccorso del S. Anna di Pomezia, l’altra all’ospedale S. Eugenio di Roma, nessuna delle due risulta in pericolo di vita.

UNA DINAMICA ANCORA DA CHIARIRE – La salma dell’uomo è stata trasportata all’istituto di medicina di Tor Vergata, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per l’autopsia del caso. Al vaglio dei carabinieri c’è la dinamica del sinistro mortale. Secondo una prima analisi, nell’impatto non sarebbe rimasto coinvolto nessun altro veicolo che percorreva la litoranea. Da capire, quindi, se il 32enne abbia perso il controllo dall’auto a causa di un colpo di sonno, dell’alta velocità, di un guasto alla sua vettura o di un avvallamento stradale.

SALE IL BOLLETTINO – Aumenta la conta dei morti sulle strade di Roma e provincia. L’ultimo sinistro sulla A1, dove un camionista è morto carbonizzato dopo uno scontro con un altro tir. Invece lunedì a Velletri, a perdere la vita è stato un uomo di 50 anni. Sabato a Roma Daniele D’Amore, 34 anni, è morto sul suo scooter a seguito di un incidente stradale in via di Centocelle. Quella di oggi è la terza vittima in una settimana. Domenica scorsa, infatti è avvenuta la tragedia su via Cristoforo Colombo. Alessandro Rega, secondo quanto emerso dalle analisi del X Gruppo Mare della polizia locale di Roma Capitale che indaga ancora sul sinistro, era a bordo di una Smart a quattro posti seduto sul sedile posteriore. Nella carambola mortale, conseguenza del passaggio al semaforo con il rosso, ha perso la vita anche Antonio Bevilacqua, suo amico. Così il 32enne morto oggi a Torvaianica è la 20esima vittima sulle strade della Capitale dai primi giorni di giugno.

L’articolo Si schianta con l’auto sul lungomare. Muore un 32enne, è la ventesima vittima da giugno proviene da Il Riformista.