• Mar. Set 28th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Tokyo 2020, scompare atleta. Trovato biglietto: “Non voglio tornare in Uganda”

GOLD COAST, AUSTRALIA - APRIL 05: Julius Ssekitoleko of Uganda competes during the Weightlifting Men's 56kg Final on day one of the Gold Coast 2018 Commonwealth Games at Carrara Sports and Leisure Centre on April 5, 2018 on the Gold Coast, Australia. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Un atleta ugandese è irrintracciabile in Giappone, a pochi giorni dall’inizio dei Giochi di Tokyo, come riferiscono media giapponesi citando fonti ufficiali locali. Le autorità stanno infatti cercando Julius Ssekitoleko, quasi 21 anni, del sollevamento pesi: il giovane non si è presentato oggi all’appuntamento per il quotidiano test per il Covid e non era nella sua stanza d’hotel, come rende noto la città di Izumisano, sede del camp pre-olimpico della delegazione del paese africano, una delle prime ad arrivare.

Il 19 giugno due membri della squadra dell’Uganda sono risultati positivi allo sbarco all’aeroporto di Narita, vicino Tokyo.

L’atleta ha lasciato una nota nella sua camera d’albergo in cui ha espresso la volontà di poter lavorare in Giappone. Lo riferisce l’agenzia Kyodo, che cita le autorità locali della cittadina di Izumisano, situata nella prefettura di Osaka, dove la squadra si trova. Ssekitolekoha spiegato nella nota che non intende tornare in Uganda perché lì la vita è “particolarmente difficile”.

Articolo proveniente da Huffington Post Italia