• Ven. Set 24th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

La ripresa d’Europa inizia dalle grandi città

New York

Ginevra, Londra, Copenhagen, Oslo e Zurigo guidano la classifica mondiale delle 100 metropoli più costose al mondo per il settore delle costruzioni. Le cinque metropoli europee sono davanti a New York City, San Francisco, Hong Kong, Dublino, Macao, Tokyo e molte altre. Secondo l’edizione 2021 dell’International Construction Cost Index di Arcadis, società di consulenza leader nel settore, l’exploit delle città del Vecchio Continente si spiega per la loro disponibilità a sposare nuovi progetti infrastrutturali improntati sulla qualità e sostenibilità. 

Proprio la sostenibilità è infatti al centro dei piani di Recovery Fund approvati dall’Unione europea. E infatti il 37% degli 808 miliardi di euro che saranno distribuiti tra i paesi membri, dovrà essere destinato alla transizione green.

 

 

Leggi l’intero articolo su We Build Value

GinevraLondon Bridge

Articolo proveniente da Huffington Post Italia