• Dom. Set 19th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Una roadmap per risolvere i problemi della scuola

Ora non ci resta che attendere. La manifestazione di giovedì 8 luglio davanti al ministero dell’Istruzione ha raggiunto il primo obiettivo: siamo stati convocati e abbiamo incontrato il capo dipartimento Stefano Versari. 

Ci ha assicurato che, subito dopo il periodo feriale, metterà mano alla soluzione delle fasce di posizione delle scuole e al sistema di erogazioni dei fondi Fun. Ci è anche stata garantita la modifica degli istituti contrattuali legati alla mobilità: ben 1.200 dirigenti sono stati costretti a lasciare famiglia e casa per trasferirsi e 105 vincitori di concorso hanno rinunciato alla carica. 

L’elevato numero dei partecipanti, ben al di sopra di ogni previsione visto anche il periodo, ha dimostrato – laddove ce ne fosse ancora bisogno – che mai saremo disposti a piegarci di fronte alla riluttanza di un’amministrazione sorda alle nostre sollecitazioni. 

Ora, caro ministro Bianchi, aspettiamo la prossima mossa da voi. Noi siamo disponibili a collaborare per disegnare una road-map che possa portare a risolvere i problemi strutturali della scuola e anche quelli che si sono aggiunti per l’emergenza sanitaria. Chiediamo che si torni in aula in piena sicurezza, e, visto che ha escluso l’obbligo vaccinale, chiediamo che venga tutelata la salute di tutti. E se Dad deve essere, che sia riformata e normata.

Articolo proveniente da Huffington Post Italia