• Dom. Set 19th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Treni pieni con il green pass, l’indicazione del Cts al Governo

Il primo Frecciarossa 1000 di Trenitalia, eccellenza dell'alta velocità made in Italy, è arrivato alla stazione dell'aeroporto di Fiumicino proveniente da Venezia Mestre, 9 dicembre 2018. ANSA/ TELENEWS

I treni ad alta velocità di Trenitalia al 100% della capienza (attualmente è al 50%) se i passeggeri sono tutti muniti di green pass. Il comitato tecnico-scientifico, riporta Repubblica, nella riunione di venerdì scorso ha discusso il tema aprendo alla possibilità di sbloccare la situazione con il green pass ma lasciando al Governo la decisione finale.

Scrive il quotidiano:

Se le compagnie saranno in grado di controllare che i passeggeri siano in possesso del pass potranno fare partire treni con i posti completi, tutti per persone con il certificato, oppure alternare carrozze occupate al 50% della capienza per chi non ha il certificato e al 100% per chi ne è possessore.

Intanto Trenitalia starebbe progettando la disposizione di paratie separatorie tra i passeggeri, per ridurre ulteriormente il rischio di contagio, ma è in corso uno studio di fattibilità soprattutto rispetto ai rischi per la sicurezza (ad esempio in caso di evacuazione). In ogni caso, il tema non riguarda i treni ad alta velocità di Italo, che essendo più nuovi sono dotati di particolari filtri in grado, praticamente come in aereo, di rinnovare periodicamente l’aria circolante e abbattere il rischio droplets.

Articolo proveniente da Huffington Post Italia