• Mer. Set 22nd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Guerra Mediaset-Dazn per Pardo, Sky liquida Adani (nemico di Allegri) e Amazon lancia Piccinini

DiRed Viper News Manager

Lug 10, 2021

E’ guerra tra Mediaset e il giornalista Pierluigi Pardo dopo l’annuncio da parte di Dazn, che ha acquistato i diritti della serie A per i prossimi tre anni, della presenza del telecronista nella squadra della prossima stagione. “A seguito di grave inadempimento delle intese di collaborazione esclusiva raggiunte, Mediaset agirà in tutte le sedi competenti nei confronti di Pierluigi Pardo”.

Secondo l’azienda televisiva di Silvio Berlsuconi, cha prova a ripartire con la Supercoppa e la Coppa Italia (oltre con alcune partite della Champions League), Pardo avrebbe violato in contratto di esclusiva. “Nonostante gli impegni assunti – scrive Mediaset -, confermati dalla partecipazione di Pierluigi Pardo a una riunione operativa con la redazione sportiva Mediaset avvenuta il 2 luglio 2021, il conduttore è stato riportato giovedì 8 luglio anche come membro della squadra di telecronisti di un’altra società. Ove tale inadempienza fosse confermata, Mediaset non solo risolverà le intese raggiunte ma agirà nei confronti di Pardo in tutte le sedi competenti”.

A far infuriare Mediaset sarebbe dunque il mancato rispetto di un contratto triennale che vieterebbe a Pardo di collaborare con altre emittenti. Quest’ultimo per ora non commenta quanto accaduto.

La nuova squadra di Dazn

Nel corso della presentazione della nuova squadra di Dazn, avvenuta giovedì 8 luglio a Milano, è stata annunciata anche la presenza del noto telecronista anche se nelle foto ufficiali non è presente. Tra i nuovi volti ci sono (tra gli ex giocatori) Massimo Ambrosini, Alessandro Matri, Giampaolo Pazzini, Riccardo Montolivo e Andrea Barzagli. Confermate inoltre la squadra collaudata di telecronisti, giornalisti e commentatori, di cui fanno parte, oltre a Pierluigi Pardo, Francesco Guidolin, Federico Balzaretti, Stefano Borghi, Roberto Cravero, Dario Marcolin, Massimo Gobbi, Simone Tiribocchi, Stefan Schwoch, Ricky Buscaglia, Riccardo Mancini, Alessandro Budel, Marco Russo, Tommaso Turci, Davide Bernardi, Gabriele Giustiniani, Edoardo Testoni, Alessandro Iori, Dario Mastroianni e Federica Zille.

Adani via da Sky Sport: paga rottura con Allegri?

Nei giorni scorsi Daniele Adani ha annunciato il suo addio a Sky Sport. L’ex difensore ha spiegato che non gli è stato rinnovato il contratto. “Non farò parte di Sky Sport nella prossima stagione, mi è stato comunicato lunedì dal responsabile editoriale, giusto una telefonata” ha commentato seccato Adani che ha poi sottolineato: “Non negozierò mai su valori e libertà, mai”.

Non sono ufficialmente chiari i motivi dell’addio del commentatore tecnico. Secondo rumors, non confermati ma relativi a vicende passate, Sky Sport avrebbe rinunciato a Lele Adani a causa dei noti contrasti con Massimiliano Allegri, ritornato alla Juve dopo due anni. A pesare sulla decisione il pacchetto abbonati di fede bianconera, decisamente superiore a quello delle altre squadre.

Amazon si muove per la Champions: ipotesi Piccinini

Amazon ha acquistato 16 gare in esclusiva della prossima Champions League. Si tratta di un inizio nel mondo del calcio da parte del colosso di Jeff Bezos. Se è ufficiale l’arrivo di Giulia Giulia Mizzoni che sarà il volto della Champions, rumors danno vicino anche l’accordo con il giornalista e telecronista Sandro Piccinini, attualmente opinionista a Sky Sport.

L’articolo Guerra Mediaset-Dazn per Pardo, Sky liquida Adani (nemico di Allegri) e Amazon lancia Piccinini proviene da Il Riformista.