• Mar. Ago 3rd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Variante Delta in Campania: “Sintomi lievi, ricoverati solo i non vaccinati”

DiRed Viper News Manager

Giu 24, 2021

“Abbiamo il polso della variante delta, al momento ci sono 82 infetti, di cui solo due in ospedale. Il 10% di questi avevano già fatto una dose di vaccino, ma solo un paio di giorni prima dell’infezione”. A parlare è Antonio Limone, direttore generale dell’istituto Zooprofilattico della Campania, mentre fa il punto della variante del Covid che si sta diffondendo nel Regno Unito ed è tornata a far preoccupare le autorità. Insieme al centro Tigem e all’Ospedale Cotugno, l’istituto diretto da Limone si occupa della caccia alle nuove varianti.

“Finora abbiamo fatto 16.500 sequenziamenti – spiega all’Ansa – seguendo un nostro percorso con grande attenzione. La Campania è la regione che sequenzia di più i pazienti per cercare le diverse variazioni del virus”. Questa esigenza nasce anche dalla alta densità abitativa della regione.

Quasi tutti i positivi alla delta sono dell’Asl Napoli 3, il 90% di loro ha tosse, poca febbre, “poco più di un raffreddore”. Due sono invece ricoverati in ospedale: un uomo di 57 anni in terapia sub-intensiva e una donna di 25 anni che si trova in reparto. Entrambi non sono vaccinati.

“È chiaro – spiega Limone – che se una variante trova una fetta di popolazione sguarnita di vaccini si allarga, trova spazio. La vera partita al momento si gioca proprio con la vaccinazione, perché l’obiettivo è mantenere le varianti sotto l’ombrello vaccinale. Il virus muta quando sa di trovare spazi ed è importante farci trovare vaccinati.

L’alta contagiosità della variante Delta manda solleva anche il tema dell’uso della mascherina, che dal 28 giugno diverrà obbligatorio all’aperto soltanto nei casi in cui non sia possibile rispettare il distanziamento. “Resta uno strumento di protezione – spiega Limone –. Basta guardare come la mascherina ha ostacolato l’influenza stagionale quest’anno che praticamente non c’è stata. Questa variante ha una maggiore contagiosità quindi l’indicazione è chiara. È vero si suda, ma tenerla quando serve è un atto di responsabilità collettiva”.

L’articolo Variante Delta in Campania: “Sintomi lievi, ricoverati solo i non vaccinati” proviene da Il Riformista.