• Ven. Lug 30th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Gregoretti, Salvini non andrà a processo

DiRed Viper News Manager

Mag 15, 2021

L’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini non andrà a processo per la vicenda della nave Gregoretti. Lo ha deciso il gup Nunzio Sarpietro, che ha emesso il decreto di non luogo a procedere dopo poco meno di due ore di camera di consiglio, “perché il fatto non sussiste”. L’accusa è di sequestro di persone per avere trattenuto, a bordo della nave Gregoretti, al largo di Augusta, 131 migranti, nel luglio del 2019. Sia la Procura di Catania che la difesa, al termine della discussione, avevano chiesto il non luogo a procedere per l’ex ministro dell’Interno, che era presente al bunker del carcere Bicocca di Catania, con la sua legale, l’avvocata Giulia Bongiorno.

Le motivazioni della decisione del gup di non luogo a procedere per Salvini verranno depositate tra trenta giorni, come reso noto dallo stesso giudice dopo l’udienza. «Dedico questa bella giornata e questa assoluzione ai miei figli, agli italiani e agli stranieri perbene e alle forze dell’ordine», ha detto Salvini, al termine dell’udienza di Catania. «Questa giustizia – ha aggiunto – dice che un ministro che ha difeso i confini dell’Italia ha fatto semplicemente il suo dovere». «Sono tranquillo, se non esiste sequestro a Catania, non capisco perché debba esistere sequestro a Palermo, questo giudice ha approfondito, ha studiato, ha lavorato, e si è preso sue responsabilità, altri scelgono vie più comode», ha sottolineato poi il leader della Lega affermando: «Unica cosa che mi dispiace è per i denari costati ai contribuenti per i processi».

«Ribadisco che, se e quando gli italiani torneranno a votare e a restituirmi responsabilità di governo, farò esattamente la stessa cosa, perché l’immigrazione regolare è un fattore positivo, l’immigrazione in stile Lampedusa, con tremila sbarchi nel fine settimana porta il caos», ha aggiunto. «Penso che l’Italia sia l’unico paese in Ue dove la sinistra manda a processo un ministro non per reati corruttivi, ma per scelte di governo», ha detto ancora sottolineando come «abbiamo la sinistra più retrograda, che prova a usare la magistratura, per vincere le elezioni che non riesce a vincere in cabina elettorale, spero che la sentenza sia utile al Pd e ai Cinque Stelle, le battaglie si vincono in Parlamento o in cabina elettorale, non in tribunale».

L’articolo Gregoretti, Salvini non andrà a processo proviene da Il Riformista.