• Mar. Lug 27th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

È morto Don Ciro Caccavallo, il proprietario della Focaccia di Chiaia stroncato da un infarto

DiRed Viper News Manager

Mag 14, 2021

I baretti di Chiaia piangono Ciro Caccavallo, per tutti “Don Ciro“, titolare de “La Focaccia” in vico Belledone, uno dei luoghi storici della zona e, soprattutto, più frequentati dalla movida e non solo. Grande lavoratore e persona affabile e sempre disponibile con tutti, Don Ciro, sulla settantina, è stato stroncato nella notte tra giovedì e venerdì da un malore improvviso. A nulla sono valsi i soccorsi del 118 e il tentativo di condurlo in ospedale.

“Per la tua forza, per la tua onestà, esempio di grande lavoratore resterai per sempre nel mio cuore e di tutte le persone che ti hanno conosciuto” si legge sulle pagine social dell’attività commerciale che Caccavallo gestiva insieme alla moglie. I funerali si celebreranno sabato 15 maggio alle 17 nella chiesa di Santa Catarina.

“Don Ciro” era considerato un simbolo dei vicoli della movida di Chiaia. La sua pizzeria al taglio è lì da oltre 40 anni (1980). Sempre presente fino a tarda notte (prima delle restrizioni covid), Caccavallo ha deliziato intere generazioni di napoletani. “Addio alla storia di Chiaia. Un grande Uomo, un grande lavoratore” sono i commenti che in queste ore si stanno susseguendo sui social.

Qualche mese fa era deceduto Gianluca Gaglione, stroncato da un infarto, anche lui, insieme alla famiglia, gestiva “Il Golosone” in via Ferrigni.

L’articolo È morto Don Ciro Caccavallo, il proprietario della Focaccia di Chiaia stroncato da un infarto proviene da Il Riformista.