• Ven. Lug 30th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Violenta la figlia di 6 anni e abusa della fidanzatina del primogenito: “Tuo padre è morto, vieni qui”

DiRed Viper News Manager

Mag 12, 2021

Abusava di sua figlia minorenne, anche davanti al fratellino, costringendola a soli 6 anni a subire atti sessuali dentro casa. Con questa accusa ieri il personale del commissariato di polizia di Santa Maria Capua Vetere, nel Casertano, ha eseguito un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di un 52enne.

Le indagini dirette dalla procura locale hanno consentito di accertare come le condotte fossero ripetute nel tempo. Dai rilievi è stato anche possibile ricostruire ulteriori abusi sessuali perpetrati dall’indagato anche ai danni di un’altra ragazzina, all’epoca 14enne, fidanzatina del figlio.

Una dinamica predatoria “vile e spregiudicata”, scrive la procura, in quanto l’uomo aveva progressivamente attratto la ragazza, fingendo di sostituirsi alla figura paterna – scomparsa poco prima – approfittando quindi della sua condizione di debolezza della giovane. La avrebbe costretta a subire atti sessuali persino all’interno dell’abitazione familiare. Violenze che l’indagato riservava – secondo gli inquirenti – anche a moglie e figli, aggrediti spesso verbalmente e fisicamente ed umiliati al punto da aver riportato “sofferenze psico-fisiche difficilmente sanabili”.

“In considerazione della perversione dell’indagato – si legge negli atti della Procura – e della sua inclinazione a vittimizzare minorenni, coerentemente alla presunzione stabilita dalla legge per i casi di violenza sessuale, è stata disposta ed eseguita la misura custodiale in carcere. L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere”.

L’articolo Violenta la figlia di 6 anni e abusa della fidanzatina del primogenito: “Tuo padre è morto, vieni qui” proviene da Il Riformista.