• Mer. Lug 28th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Vaccini nelle farmacie: chi potrà accedere al servizio, da quando, a quali farmaci

DiRed Viper News Manager

Mag 12, 2021

A partire da giugno nelle farmacie si somministreranno i vaccini. La struttura commissariale coordinata dal generale Francesco Paolo Figliuolo e Federfarma stanno organizzando il meccanismo che permetterà a milioni di persone di richiedere la somministrazione delle dosi nelle farmacie. Marco Cossolo, presidente di Federfarma, parla di circa 11.400 soci disponibili, più della metà degli iscritti.

Oltre 25mila farmacisti hanno completato il corso di formazione dell’Istituto Superiore di Sanità. Le scorte dovrebbero essere distribuite attraverso i grossisti. Il servizio sarà a domanda individuale, presso il proprio farmacista il cliente chiederà l’appuntamento. A poter usufruire di questo canale cittadini da 18 a 60 anni. Cossolo ha anticipato a Il Corriere della Sera che dovrebbero essere utilizzati i preparati di AstraZeneca e il monodose Johnson&Johnson, “perché sono più facili da gestire dal punto di vista logistico in quanto possono essere conservati nei frigoriferi di cui ogni farmacia è dotata”.

Al giorno potranno essere somministrate dalle 20 alle 30 dosi in ogni farmacia. Il punto più delicato riguarda gli spazi da impiegare. “Se lo spazio interno è ristretto la somministrazione avverrà nei gazebo esterni dove già vengono eseguiti i prelievi per il tampone. Dopo l’inoculo è previsto un tempo di osservazione di 15 minuti come avviene in tutti i centri vaccinali”. Proprio l’esperienza con i tamponi, secondo il Presidente Federfarma, è la prova che anche per la campagna vaccinale le farmacie potranno dare il loro contributo.

L’articolo Vaccini nelle farmacie: chi potrà accedere al servizio, da quando, a quali farmaci proviene da Il Riformista.