• Sab. Lug 31st, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

De Luca contro la Rai: “Ha ripreso pure gli anfibi di Figliuolo me nessuna notizia dell’hub di Capodichino”

Riflettori della televisione pubblica nazionale puntati sull’hub vaccinale all’interno del centro commerciale Porta di Roma, che garantirà mille vaccini al giorno e alla cui inaugurazione ha partecipato anche il commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo, e non sul centro vaccinale dell’Atitech, a Capodichino, dove “ne vacciniamo 10 mila al giorno”. E’ la critica che il governatore campano Vincenzo De Luca lancia alla tv di Stato nel corso della consueta diretta Facebook del venerdì.

“Domenica scorsa c’è stato un evento identico alle porte di Roma e alle porte di Napoli- spiega – penso ai notiziari della Rai, ore di immagini televisive, ci hanno fatto vedere perfino le orme degli anfibi del commissario Covid. Bene, quel centro fa mille vaccini al giorno, l’hub inaugurato a Capodichino ne fa 10mila ma non hanno neanche dato la notizia o l’hanno data en passant”. “Cari ragazzi – prosegue De Luca – non pretendevo che veniste a riprendere le orme delle mie scarpe normali  ma perlomeno per rispetto del lavoro di chi quell’hub ha realizzato, era corretto dare perlomeno la stessa informazione. Tranquilli tutti, state sereni, ormai abbiamo maturato anticorpi non solo contro il Covid ma anche contro altre cose”.

E’ solo uno degli attacchi che il presidente della Campania riserva al commissario Figliuolo colpevole di non aver ancora provveduto a fornire le 200mila dosi arretrate. “Oggi il commissario ci dice che entro maggio e giugno restituiranno alla Campania i 200mila vaccini in meno che ci hanno inviato. Se fosse così – aggiunge De Luca – avranno fatto la metà del loro dovere, perché hanno prodotto un danno enorme per la Campania con questo ritardo. Nella regione con la più alta densità abitativa d’Italia”.

L’altro (attacco) è sulle isole covid free, con la Campania che ha già immunizzato Procida e a breve completerà la vaccinazione di massa a Capri e a Ischia. “Prendiamo atto con soddisfazione che oggi sono d’accordo tutti quanti sulla necessità di immunizzare le isole, ci fa piacere. E’ importante che abbiamo completato il lavoro di immunizzazione di Procida e domani mattina abbiamo un’iniziativa a Capri per presentare l’isola di Capri Covid free”. ha spiegato il governatore. “Avevamo deciso di fare questa scelta di immunizzare le isole sia per ragioni sanitarie sia per ragioni di promozione internazionale del turismo campano. Qualche mese fa, quando abbiamo comunicato questo obiettivo della Regione Campania, vi sono state polemiche a non finire – ha ricordato – Bene, prendiamo atto con soddisfazione che ora sono d’accordo tutti sulla necessità di immunizzare le isole“.
De Luca ha poi rivendicato che “è diventata ormai la linea comune a tutta Italia quella che abbiamo adottato da qualche mese, cioè privilegiare il comparto turistico alberghiero e della ristorazione“. “Abbiamo fatto un ragionamento di buon senso, cioè che il comparto turismo chiede decisioni immediate perché se andiamo oltre maggio perdiamo una stagione turistica. A quanto pare si sono convinti oggi tutti quanti, ma abbiamo dovuto avere tenacia, mantenere ferme le nostre scelte nonostante le polemiche, ma alla fine ci sono arrivati tutti quanti”, ha concluso.
Poi l’elogio alla “campagna di vaccinazione” che in Campania “va avanti in maniera eccellente. I nostri concittadini lo possono testimoniare: nel 99% dei casi il servizio e’ di grande qualità e grande cortesia. Si arriva con la prenotazione, si aspetta venti minuti, mezz’ora, massimo tre quarti d’ora e si torna a casa. Sembra di essere in Svezia o in Svizzera per la qualità del servizio”. Una campagna vaccinale che oggi sfiora le 50mila dosi al giorno con l’entrata in funzione dell’hub Atitech di Capodichino messo a disposizione dall’imprenditore Gianni Lettieri ma che in settimana ha registrato momenti di tensione, soprattutto alla Mostra d’Oltremare, dove alcuni cittadini prenotati hanno rifiutato, una volta superata la fase di accettazione, di ricevere le dosi di AstraZeneca perché “preoccupati”.

L’articolo De Luca contro la Rai: “Ha ripreso pure gli anfibi di Figliuolo me nessuna notizia dell’hub di Capodichino” proviene da Il Riformista.