• Mer. Lug 28th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Vittoria del 118: niente tagli in busta paga a chi lavora sulle ambulanze

Alla fine l’hanno spuntata i medici del 118: l’indennità oraria in busta paga – pari a 5,16 euro – inizialmente trattenuta dalla Asl Napoli 1, ma anche da altre aziende sanitarie, sarà restituita ai camici bianchi integrando quindi il 25% dello stipendio che era stato bloccato. L’indagine della Corte dei conti ha sancito anche che i procedimenti forzosi per il recupero di ingenti somme su quanto percepito negli ultimi venti anni sono illegittimi.

La trattativa tra i medici del servizio mobile e la Regione è in dirittura d’arrivo, e le parti sindacali sono anche state ascoltate a Palazzo Santa Lucia. Si è discusso anche di adeguamenti di stipendi e della revisione dei turni di lavoro (15 ore sono considerate “eccessive” dagli operatori). Il presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca si è espresso formalmente per il pieno riconoscimento del ruolo svolto dai medici.

La Commissione bilancio al Senato ha inoltre approvato un emendamento promosso da Maria Domenica Castellone, in quota M5s, che permetterà ai medici del 118 di continuare a percepire l’indennità “per un lavoro – commenta Valeria Ciarambino, capogruppo regionale – che non può non essere riconosciuto come usurante e ad alto rischio”. L’emendamento conferma quindi l’integrazione alla retribuzione “nel rispetto dell’accordo integrativo regionale del 2003, tuttora vigente, nella parte che riguarda l’area dell’emergenza”.

Giuseppe Galano, responsabile della centrale unica e segretario regionale dell’Aaroi-Emac (medici rianimatori e dell’emergenza) si augura che questo riconoscimento porti poi a una “ridefinizione del ruolo dei medici”. “Il 118 – aggiunge – ha bisogno di una nuova visione, di una organizzazione dipartimentale e organica. In mancanza di diritti e riconoscimenti formali nessuno più vorrà lavorare sulle ambulanze”.

L’articolo Vittoria del 118: niente tagli in busta paga a chi lavora sulle ambulanze proviene da Il Riformista.