• Mar. Ago 3rd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

I primi 100 giorni di Biden: maxi piano da 1.800mld per famiglie e istruzione

DiRed Viper News Manager

Apr 28, 2021

Un maxi piano da 1.800 miliardi di dollari per l’infanzia, le famiglie e l’istruzione. È la proposta che il presidente Usa Joe Biden avanzerà nel suo primo discorso al Congresso riunito in seduta comune, alla vigilia dei primi 100 giorni della sua amministrazione. La misura include la scuola materna gratuita per i bambini tra i 3 e i 4 anni, due anni di college comunitario gratuito, 225 miliardi di dollari per l’assistenza all’infanzia e pagamenti mensili di almeno 250 dollari ai genitori per ogni figlio fino al 2025.

Il tutto da finanziare attraverso un aumento delle tasse per i super-ricchi. Per il democratico il discorso sarà anche l’occasione per celebrare gli obiettivi raggiunti dal governo nella lotta al Covid-19 sia dal punto di vista sanitario sia economico. L’intervento di Biden sarà diverso da quello di tutti i suoi predecessori. Sia perché a partecipare sarà un numero ridotto di legislatori, seduti distanti nel rispetto delle regole sanitarie, sia perchè nell’aula siederanno per la prima volta nella storia statunitense due donne in veste di speaker della Camera, Nancy Pelosi, e di presidente del Senato, Kamala Harris.

Il Campidoglio inoltre è ancora circondato dalle recinzioni issate a protezione dell’edificio dopo l’assalto del 6 gennaio. Il presidente aggiornerà il Congresso sui progressi nella lotta al Covid-19 e rilancerà il suo piano sulle infrastrutture da 2,3 trilioni di dollari, una cifra sbalorditiva che sarà finanziata da tasse più elevate sulle società. Nel discorso Biden sottolineerà poi tre promesse centrali nella campagna: quella di recuperare la fiducia nel governo, di gestire la pandemia, e di allentare le tensioni a Washington.

Il piano da 1.800 miliardi di dollari per le famiglie, da spendere in 10 anni, include 200 miliardi da destinare alla scuola materna gratuita, 225 miliardi per l’assistenza all’infanzia, altri 225 per un programma nazionale retribuito di congedo familiare e medico, e 200 miliardi per ridurre i premi dell’assicurazione sanitaria per le persone che ricevono la copertura attraverso l’Obamacare.

Per coprire la spesa il presidente ha in mente di aumentare l’aliquota fiscale massima sulle famiglie più abbienti dal 37% al 39,6%, e di portare al 39,6% la tassazione sugli introiti derivanti dalla vendita di azioni per chi guadagna oltre 1 milione di dollari all’anno. Un piano ambizioso contro cui i repubblicani si sono già detti pronti a dare battaglia, ostacolando il percorso di Biden che si è presentato come il presidente che avrebbe riunito il Paese fortemente polarizzato e diviso dopo l’era di Donald Trump. (Fonte: LaPresse)

L’articolo I primi 100 giorni di Biden: maxi piano da 1.800mld per famiglie e istruzione proviene da Il Riformista.