• Ven. Lug 23rd, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

All’asta la bottiglia di whisky più antica al mondo: È l’unica superstite della cantina di JP Morgan

DiRed Viper News Manager

Apr 28, 2021

Per tutti gli amanti del buon whisky sarà venduta in un’asta online quella che si pensa poter essere la bottiglia di whisky più vecchia della storia. L’alcolico verrà venduto dalla casa d’asta Skinner. La vendita inizierà il 22 giugno e sarà aperta fino al 30 dello stesso mese. L’unico “problema” è il costo, forse non accessibile per molti. Il prezzo d’asta infatti può variare tra i 20 mila e i 40 mila dollari.

Secondo un’analisi effettuata tramite la datazione al carbonio 14, il whisky risale al periodo della guerra rivoluzionaria e della  ribellione del whisky degli anni 1792-1802. L’esperto di whisky, Joseph Hyman ha affermato che la bottiglia “è ritenuta essere l’unica superstite di un trio dalla cantina di JP Morgan donata negli anni ’40 all’élite del potere di Washington“.

Secondo quanto riportato dalla casa d’asta, il finanziere John Pierpont Morgan aveva acquistato la bottiglia durante una delle sue innumerevoli visite in Georgia. Infatti, il whisky veniva imbottigliato a LaGrange una città che si trova appunto in Georgia. La bottiglia si chiama The Old Ingledew Whisky e negli anni 60 era prassi comune conservare gli alcolici in damigiane di vetro dopo essere stati invecchiati in botti di rovere.

Il figlio di John Morgan, Jack regalò la bottiglia a James Byrnes della Carolina del Sud e le due bottiglie gemelle vennero donate una a Franklin D. Roosevelt, un lontano cugino di Morgan e l’altra a Harry S. Truman all’inizio degli anni ’40. Byrnes era un membro del Congresso degli Stati Uniti, senatore degli Stati Uniti e giudice della Corte Suprema prima della seconda guerra mondiale. Quando gli Stati Uniti entrarono in guerra nel 1942, Byrnes si dimise dalla corte per volere del il presidente Franklin D. Roosevelt, nonché suo amico, per diventare direttore della mobilitazione di guerra.

Dopo la morte Roosevelt nel 1945, fu nominato Segretario di Stato dall’altro suo amico, Harry S. Truman. Dopo aver lasciato il governo nel 1947, Byrnes tornò nella Carolina del Sud e si candidò per la carica di governatore. Dopo aver lasciato l’incarico nel 1955,  Byrnes ha regalato la bottiglia di Old Ongledew Whisky a un amico, Francis Drake. Quest’ultimo ei suoi discendenti, essendo esclusivamente bevitori scozzesi, hanno salvaguardato la bottiglia per tre generazioni.

Nonostante The Old Ingledew Whisky  potrebbe essere la bottiglia di whiskey più antica della storia, non vince assolutamente il primato per essere la più costosa. Nel 2019 la Macallan Fine e Rare 60-Year-Old 1926 è la bottiglia alcolica venduta all’asta più costosa. E’ stata venduta per quasi 2 milioni di dollari.

L’articolo All’asta la bottiglia di whisky più antica al mondo: È l’unica superstite della cantina di JP Morgan proviene da Il Riformista.