• Ven. Ago 6th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

“Ringraziamo santo Covid”, bufera sulla federazione degli Ordini dei farmacisti

DiRed Viper News Manager

Apr 27, 2021

La pandemia ha messo in ginocchio l’economia mondiale, andando a colpire in particolare i settori del turismo, della ristorazione e degli eventi. Ma c’è anche chi ha avuto un vantaggio dal contagio globale, come – banalmente – i produttori di plexiglas e quelli di gel igienizzante. Anche i farmacisti sarebbero tra i privilegiati, almeno stando alle parole pronunciate da Maurizio Manna, dirigente appena eletto nel Comitato centrale della Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi) ed ex segretario di Federfarma Campania, nel corso di una riunione a distanza con i referenti campani.

Dobbiamo ringraziare Santo Covid che ci sta dando un’opportunità incredibile”, sarebbero le parole pronunciate lo scorso 9 aprile secondo una denuncia scritta da Vincenzo Santagada, presidente dell’ordine dei farmacisti di Napoli, e indirizzata al deputato di Forza Italia Andrea Mandelli, che dal 2009 è presidente nazionale di Fofi.

Un’esternazione probabilmente legata ai vantaggi dovuti alla vendita di farmaci anti-virali e al prossimo coinvolgimento delle farmacie nella campagna vaccinale, che non è rimasta isolata all’interno del dibattito. A gongolare per la pandemia – secondo Santagada – anche Ettore Novellino, presidente dell’Ordine di Avellino, che ha parlato di un “altare da innalzare al virus”.

“Sono certo che saprai intervenire con fermezza – scrive Santagada a Mandelli – per contrastare simili accadimenti e garantire, attraverso una inequivocabile pubblica dissociazione, il prestigio e la credibilità dei farmacisti”.

Lettera rimasta inascoltata, al punto che Mandelli ha continuato a sponsorizzare Manna arrivando insieme a lui alle elezioni interne di sabato scorso, in cui il forzista è stato confermato presidente di Fofi e Manna ha ottenuto un posto al Comitato centrale.

L’articolo “Ringraziamo santo Covid”, bufera sulla federazione degli Ordini dei farmacisti proviene da Il Riformista.