• Mar. Lug 27th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

“E’ un ladro”, giovane linciato a Napoli a colpi di mazze, caschi e pugni

DiRed Viper News Manager

Apr 27, 2021

Armati di mazze, caschi e a mani nude hanno aggredito un ragazzo di 22 anni, di nazionalità afgana e regolare sul territorio italiano, perché sospettato con tanto di foto pubblicate sui social di rubare nelle abitazioni. Una violenza inaudita quella andata in scena lunedì sera, 26 aprile, poco dopo l’orario in cui vigile il coprifuoco (le 22) in una traversina di via dei Tribunali a Napoli.

Protagoniste, così come si evince in un video pubblicato sui social e diventato virale in poche ore, una decina di persone, tra giovani e meno giovani, che hanno accerchiato e picchiato con una ferocia disarmante il povero malcapitato. Quest’ultimo per sfuggire al linciaggio si è rifugiato all’interno della pizzeria Di Matteo chiamando l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri con il giovane trasportato al pronto soccorso dell’ospedale dei Pellegrini. Assistito dai sanitari, ha riportato contusioni alla testa e in altre parti del corpo con una prognosi di sei giorni.

Su quanto accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che hanno acquisito il filmato in questione avviando l’identificazione del branco resosi responsabile del linciaggio.

L’articolo “E’ un ladro”, giovane linciato a Napoli a colpi di mazze, caschi e pugni proviene da Il Riformista.