• Mar. Lug 27th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Chi è Marco Eletti, lo scrittore di romanzi gialli arrestato per l’omicidio del padre

DiRed Viper News Manager

Apr 26, 2021

Sei libri già scritti e pubblicati, altri due in lavorazione, sdoppiandosi tra l’impiego in una azienda di Rubiera, in provincia di Reggio Emilia, e la passione per i romanzi thriller. Era questa la vita di Marco Eletti, 33 anni, arrestato con l’accusa di aver ucciso a martellate il padre Paolo e ferito gravemente la madre Sabrina Guidetti.

Una storia che potrebbe essere un romanzo di Eletti. Il giovane scrittore, portato in carcere in stato di fermo con l’accusa di omicidio e tentato omicidio, è stato il primo a chiamare i soccorsi. Ai carabinieri ha raccontato di essere giunto verso le 17 nella villetta dei genitori a San Martino in Rio (Eletti vive a Reggio Emilia con la compagna, ndr), nella bassa reggiana, dove ha trovato il padre 57enne morto sul divano e la madre ferita gravemente in cucina.

Il racconto di Marco non ha convinto però carabinieri e Procura, che puntano su una ricostruzione ben diversa dell’accaduto: Eletti avrebbe narcotizzato i genitori e ucciso prima il padre con delle martellate alla testa, poi si sarebbe scagliato contro la madre con un coltello, ferendola ai polsi e alle braccia. La donna è attualmente ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Reggio Emilia, in coma farmacologico indotto. I medici, scrive l’Ansa, non hanno ancora sciolto la prognosi, ma sono fiduciosi di salvarle la vita.

Dietro l’omicidio vi sarebbe, secondo l’indagine condotta dal pm Piera Giannusa, una questione economica: screzi familiari dovuti all’utilizzo dell’abitazione dei nonni paterni di Marco, rimasta vuota in ottobre dopo la morte della nonna per Covid. Eletti, interrogato tutta la notte in caserma, ha negato ogni accusa. Il 33enne aveva chiamato i soccorsi sabato anche per un principio d’incendio che si stava sviluppando nel garage: i carabinieri intervenuti sul posto lo hanno trovato in stato di shock, ma col passare delle ore i sospetti si sono concentrati sul giovane scrittore, scartando l’ipotesi di omicidio seguito a un tentato suicidio. Dettagli fondamentali per ricostruire la vicenda arriveranno dall’autopsia sul corpo della vittima che sarà fatta nei prossimi giorni.

Eletti, che ha debuttato col primo libro nel 2014, il thriller internazionale “Sotto stato d’assedio”, è stato anche protagonista di una comparsa in televisione. Fu infatti concorrente del quiz show di Rai 1 “L’eredità” nel gennaio del 2019, una esperienza fugace che non andò nel verso giusto.

Quanto alla sua carriere da scrittore, Eletti ha pubblicato anche il libro “L’oasi”, per due volte è stato finalista al Premio Urania col romanzo “La regola del numero sette” e con il racconto breve “Punto d’impatto”, ma in entrambe le occasioni non risulterà tra i vincitori.

L’articolo Chi è Marco Eletti, lo scrittore di romanzi gialli arrestato per l’omicidio del padre proviene da Il Riformista.