• Mar. Lug 27th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Tampone fai da te, il kit arriva in farmacie e supermercati italiani: come funziona e quanto costa

DiRed Viper News Manager

Apr 19, 2021

Basterà attendere la prima settimana di maggio per veder comparire nelle farmacie e nei supermercati italiani i primi tamponi rapidi per l’autodiagnosi del Coronavirus. È la novità attesa grazie al via libera ottenuto dal prodotto della società cinese Xiamen Boson Biotech, distribuito in Europa dagli austriaci di Technomed, che il Ministero della Salute ha inserito nell’elenco dei dispositivi medici consentendone così la vendita ovunque.

Il brevetto, come riferisce il Corriere della Sera, ha recentemente ottenuto la certificazione CE, avviandone la commercializzazione in vari mercati europei tra cui anche l’Italia, dove è atteso tra poche settimane.

Il tampone rapido antigenico costerà tra i 6 e gli 8 euro per singolo kit e potrà essere acquistato in negozi, supermercati, farmacie e nelle attività commerciali che decideranno di distribuirlo. Un altro elemento che potrà essere fondamentale, accanto alla campagna di vaccinazione, per il graduale ritorno alla normalità in tempi di pandemia.

Quanto al funzionamento, il tampone rapido si effettua nella regione nasale, come quello antigenico. Dopo circa 15 minuti il test rileva le eventuali mutazioni del virus attualmente note. Va sottolineato che i test rapidi antigenici non hanno la precisione del tampone molecolare nel rilevare la presenza del virus, ma restano uno strumento valido: non è un caso che per effettuare gli screening di massa nei Comuni venga utilizzato per individuare le persone positive al Covid-19.

Moritz Bubik, amministratore delegato di Technomed, spiega di essere “orgoglioso di poter fornire a tutta l’Europa il test per l’autodiagnosi Boson, un prodotto di qualità per contenere e combattere la pandemia”.

NEGLI ALTRI PAESI – In altri Paesi il tampone fai da te è già disponibile. È il caso della Germania, dove il via libera dal Bfarm, l’Istituto federale per i prodotti farmaceutici tedesco, è arrivato a fine febbraio. Il costo per i tedeschi è ancora più conveniente rispetto a quello previsto in Italia: è possibile acquistare il kit del tampone rapido al costo di un euro.

Da sei aprile invece è possibile acquistare il tampone fai da te in Belgio: il costo varia dai 5 ai 10 euro nelle farmacie ed è compito del farmacista spiegare come utilizzarli.

A fare da apripista in Europa è stata però l’Inghilterra, che nel maggio 2020 ha dato il via libera al tampone che non richiede di essere esaminato in laboratorio e offre risultati entro 20 minuti. Kit che non va neanche acquistato in farmacia: basta infatti accedere al sito del sistema sanitario britannico, l’Nhs, e compilare una richiesta per farselo recapitare a casa.

L’articolo Tampone fai da te, il kit arriva in farmacie e supermercati italiani: come funziona e quanto costa proviene da Il Riformista.