• Mar. Lug 27th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Chi è Annalena Baerbock, prima candidata dei Verdi alla Cancelleria: correrà per succedere alla Merkel

DiRed Viper News Manager

Apr 19, 2021

La Germania è pronta per un governo verde? Dopo 16 anni di ‘regno’, Angela Merkel il prossimo 26 settembre, giorno in cui sono fissate le elezioni federali, non sarà più Cancelliera, avendo deciso di non ricandidarsi.

A tentare di prendere il suo posto è un’altra donna, appena quarantenne e già da tempo considerata uno dei più grandi talenti politici del Paese: Annalena Baerbock. Sarà lei infatti la prima candidata dei Verdi per la Cancelleria, come annunciato in un discorso tenuto oggi a Berlino da Robert Habeck, co-leader del partito.

Baerbock e Habeck in tre anni hanno portato i Verdi tedeschi, già molto più influenti dei partiti ambientalisti del resto d’Europa, a diventare baricentro della politica teutonica. Non è un caso se i principali sondaggi danno il partito secondo dietro la Cdu/Csu, i conservatori della Merkel, che però non hanno ancora designato un proprio candidato, e davanti alla Spd, i socialdemocratici.

La Spd ha già nominato suo candidato il ministro delle Finanze e vice-cancelliere Olaf Scholz, mentre Cdu/Csu sono ancora in una fase di stallo nella decisione tra Armin Laschet, governatore del Nord-Reno Westfalia e attuale presidente della Cdu, e il popolare governatore della Baviera Markus Soeder, esponente di peso della Csu.

Incoronando Annalena Baerbock a candidata dei Verdi, Habeck ha parlato di “giorno speciale nella storia dei verdi e della nostra storia”. Habeck ha sottolineato di aver “costruito un nuovo stile di conduzione del partito. Pensiamo che abbia fatto bene al partito”. “Ho sempre voluto che il potere fosse vissuto così”, ha aggiunto Habeck, che in merito al rebus candidatura ha candidamente ammesso che “entrambi volevamo farlo ma solo uno poteva”.

Annalena Baerbock da parte sua ha sottolineato che con la decisione presa oggi “sta accadendo qualcosa che anni fa pareva impossibile, ci candidiamo alla cancelleria, inizia un nuovo capitolo per il nostro partito e, se faremo bene, anche per il nostro Paese. È ora di una politica che cresca oltre gli egoismi”.

Baerbock si presenta all’elettorato “per il cambiamento, per lo status quo si battono altri. Io credo che questo Paese abbia bisogno di un nuovo inizio”. La candidata dei Verdi ammette che la sfida “non sarà facile”, ma se sarà eletta Cancelliera lavorerà “per un Paese giusto, nelle quali le scuole e gli asili siano i luoghi più belli”, nel quale il personale sanitario “abbia le risorse di occuparsi del prossimo”, in cui lo Stato “funzioni in modo digitale e serva i suoi cittadini”. Un Paese, ha affermato ancora Baerbock, “che sia una democrazia forte al cuore dell’Europa”. Oltre alla difesa del clima, la leader dei Verdi ha citato anche la necessità di coinvolgere “chi tira su da solo i propri figli e ha un basso reddito”, i lavoratori dell’industria, i pendolari.

LA SUA BIOGRAFIA – Classe 1980, nata in un piccolo villaggio non lontano da Hannover, in Bassa Sassonia, Annalena Baerbock era praticamente una “sconosciuta” quando ha preso la guida dei Gruenen assieme a Robert Habeck.

Prima della carriera politica Annalena, sposata e con due figli, ha avuto trascorsi sportivi di un certo livello: ha vinto infatti una medaglia di bronzo ai Campionati nazionali di Germania nel trampolino.

Quanto agli studi, Baerbock si è prima laureata in Scienze politiche ad Amburgo, poi ha studiato alla London School of Economics, iniziando il suo percorso in politica come assistente di una deputata verde al Parlamento europeo. La prima elezione al Bundestag arriverà nel 2013.

L’articolo Chi è Annalena Baerbock, prima candidata dei Verdi alla Cancelleria: correrà per succedere alla Merkel proviene da Il Riformista.