• Mer. Giu 16th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Casalino come Draghi e meglio persino di Mattarella: su Rai 1 è il più presente dalla nascita del nuovo Governo

DiRed Viper News Manager

Apr 14, 2021

Non è più il portavoce del presidente del Consiglio, ma qualcuno ai vertici di Rai 1 non se n’è accorto. Rocco Casalino, ombra dell’avvocato del popolo Giuseppe Conte, nonostante la caduta del governo giallo-rosso riesce ad essere il più presente sulla rete ammiragli del servizio pubblico, ben più del premier Mario Draghi e anche del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, letteralmente surclassato da Casalino.

A dimostrarlo sono i dati pubblicati dal Segretario della Vigilanza Rai, il deputato di Italia Viva Michele Anzaldi, che ha mostrato le rilevazioni dell’AgCom nel periodo dal 13 febbraio al 31 marzo, ovvero dalla nascita dell’attuale esecutivo Draghi, nel ‘ranking extra-tg’.

Casalino, come dimostra la tabella, arriva a sfiorare il minutaggio del presidente del Consiglio Mario Draghi: per quest’ultimo ci sono un’ora e 45 minuti di tempo di parola, Casalino è dietro di soli 10 minuti.

Non solo. Come rimarca Anzaldi, Casalino ha “più del doppio e del triplo dei leader di partito (Matteo Salvini e Giorgia Meloni, rispettivamente a quota 42 e 41 minuti, ndr) , addirittura 7 volte il tempo dato al presidente della Repubblica Mattarella”.

Una sovraesposizione mediatica favorita dal lancio del primo libro di Casalino, “Il portavoce”, pubblicizzato con un trattamento da best-seller su tutte le reti della tv di Stato.

Per il Segretario della Vigilanza Rai si tratta di uno “scandalo”: “Possibile che nessuno tra Cda, Cdr, Usigrai, Fnsi, Ordine dei Giornalisti, presidenza della Vigilanza abbia avuto nulla da dire? Ecco perché Draghi deve accelerare sul rinnovo del Cda e chiudere al più presto questa stagione della Rai peggiore di sempre”, denuncia Anzaldi.

L’articolo Casalino come Draghi e meglio persino di Mattarella: su Rai 1 è il più presente dalla nascita del nuovo Governo proviene da Il Riformista.