• Lun. Giu 21st, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Appartamenti nel cuore di Napoli, sfuma il giro d’affari da 3 milioni del clan Polverino

DiRed Viper News Manager

Apr 14, 2021

La società era intestata a un prestanome, ma facilmente riconducibile a due persone “ritenute espressione imprenditoriale del clan Polverino-Nuvoletta”, e stava realizzando un complesso immobiliare nel cuore di Napoli. Oggi però i carabinieri del Nucleo Investigativo e la DDA della zona di Montesanto hanno sequestrato la struttura, che non aveva l’autorizzazione sismica e si presentava “in difformità al progetto presentato”.

Sono stati apposti i sigilli al cantiere, mentre erano in corso i lavori per la costruzione di 12 mini-appartamenti, posti su due livelli, per una estensione complessiva di circa 800 metri quadrati.

Un giro d’affari dal valore complessivo di 3 milioni di euro: l’impresa Planet Costruzione di Qualiano – è inoltre emerso dalle indagini – aveva già ricevuto tra il 2018 e il 2019 commesse per circa 400 mila euro nella stessa zona. Oltre alla società è stato sequestrato anche tutto il suo assetto patrimoniale, del valore di circa 100mila euro.

A Marano, è stato infine eseguito il provvedimento emesso dal Gip di Napoli su richiesta della Procura Antimafia: i carabinieri del comando provinciale hanno arrestato le tre persone coinvolte: per due – entrambi si chiamano Carlo Simeoli, di 41 e 46 anni, è stato disposto il carcere. Per l’altro, Pelella Vincenzo, 53enne, sono stati disposti gli arresti domiciliari. Sono accusati di trasferimento fraudolento di beni aggravato dal metodo mafioso.

L’articolo Appartamenti nel cuore di Napoli, sfuma il giro d’affari da 3 milioni del clan Polverino proviene da Il Riformista.