• Gio. Giu 24th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Ornella Vanoni contro Miguel Bosé: “Negazionista folle, un delirio sue parole sul covid”

DiRed Viper News Manager

Apr 13, 2021

Ornella Vanoni si scaglia senza troppi giri di parole contro Miguel Bosé. Hanno fatto molto discutere e hanno fatto il giro del mondo le parole del cantante spagnolo in un’intervista esclusiva al canale spagnolo La Sexta. Bosé ha raccontato della sua vita, l’infanzia, la droga, il successo, il rapporto controverso con il padre, il torero Luis Miguel Dominguin. E quindi del covid: Bosé si è detto “negazionista a testa alta”.

Oggi la risposta, tramite il suo account ufficiale su Twitter, della cantante. “I deliri di Miguel Bosè, negazionista folle. Per lui il Covid è una misteriosa copertura a qualcosa di diverso. Comunque il virus c’è e io mi proteggo”. Lo scorso ottobre la cantante era risultata positiva al coronavirus. “Mi ha preso ma sto bene – aveva fatto sapere – sono asintomatica quindi ne uscirò prestissimo”. Vanoni ha 86 anni. Durante la prima fase del covid si era anche lei distinta per alcune considerazioni scettiche sulla pandemia e soprattutto sulle chiusure, salvo poi chiedere scusa e tornare sui suoi passi.

 

“C’è un disegno che non si vuole far sapere, questa è la verità”, aveva dichiarato Bosé. Bosé è figlio del torero e Lucia Bosé, attrice naturalizzata spagnola, Miss Italia 1947, morta nel marzo 2020 a Segovia per via di complicanze dovute al covid. Da anni le sue capacità polmonari erano ridotte a causa della tubercolosi contratta nell’infanzia. Il figlio ha comunque sempre respinto che a ucciderla sia stato il virus. Il cantante è stato bannato da Twitter per aver diffuso fake news sulla pandemia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ornella Vanoni (@ornellavanoniofficialpage)

L’articolo Ornella Vanoni contro Miguel Bosé: “Negazionista folle, un delirio sue parole sul covid” proviene da Il Riformista.