• Lun. Giu 21st, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

In 5 anni 99 morti in strada: il Comune di Genova lancia campagna shock

DiRed Viper News Manager

Apr 12, 2021

GENOVA – “Chi preferisti essere?”, e un’immagine eloquente con una persona che parla al cellulare e un’altra rimasta ferita a morte dopo l’impatto con un’auto. È uno dei contenuti della campagna di comunicazione “shock”, con manifesti, video, post social e un test online per verificare il proprio grado di conoscenza delle regole della strada lanciata dal Comune di Genova e dalla Polizia locale per rilanciare il tema della sicurezza stradale. Prevista anche la distribuzione di 20.000 guide in due formati, uno rivolto ai più giovani, l’altro agli adulti.

Negli ultimi cinque anni, nel capoluogo ligure si sono registrati 97 incidenti mortali con 99 vittime, di cui 53 over 65, 44 tra i 18 e i 65 anni e due minorenni. A perdere la vita anche 35 pedoni e un ciclista. Sempre tra il 2016 e 2021, gli incidenti con feriti sono stati 18.089 e 22.077 persone ferite. Mentre sono 341 le persone indagate per lesioni personali stradali a Genova.

“La campagna di sensibilizzazione è indirizzata sia ai neopatentati sia a chi ha la patente da molti anni e per questo sono stati scelti messaggi differenti, ma comunque d’impatto- spiega l’assessore alla Sicurezza, Giorgio Viale– a Genova, negli ultimi dieci anni, secondo l’Istat, si è registrato un calo del 28% delle vittime di incidenti stradali, in linea con la media nazionale, ma non possiamo abbassare la guardia”. Il comandante della Polizia locale, Gianluca Giurato, sottolinea che “la campagna, per tutto il 2021, utilizzerà tutti i mezzi di comunicazione: dalla tradizionale cartellonistica in affissione al lancio di messaggi sui social media, con la produzione anche di contenuti video, che si affiancheranno agli opuscoli in cartaceo”.

LEGGI ANCHE: Genova, i bar della movida accendono le luci in segno di protesta

L’articolo In 5 anni 99 morti in strada: il Comune di Genova lancia campagna shock proviene da Dire.it.