• Lun. Giu 14th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Tg Politico Parlamentare, edizione del 7 aprile 2021

ASTRAZENECA, LE TROMBOSI TRA I POSSIBILI EFFETTI RARI

“I benefici” del vaccino AstraZeneca “superano i rischi”. L’Ema, l’ente europeo per il farmaco, torna a ribadire l’efficacia del vaccino anglosvedese. AstraZeneca, spiegano da Bruxelles dopo una nuova serie di esami scientifici, puo’ scatenare alcune trombosi, ma questi effetti collaterali sono “molto rari”. E soprattutto non devono frenarne la somministrazione: il vaccino, assicura l’Ema, è “altamente efficace” ed evita i ricoveri ospedalieri. La raccomandazione, però, è di contattare un medico in caso di sintomi dopo la vaccinazione. Intanto il dibattito politico si accende sulle riaperture. Il centrodestra al governo, con Forza Italia e Lega, chiede a Draghi di predisporre un calendario per la ripresa. “Troppe persone stanno soffrendo senza lavoro”, dice il sottosegretario Claudio Durigon. Dopo le proteste di ieri, alcuni ristoratori continuano la disobbedienza e riaprono, nonostante i divieti. A Roma, a pochi metri da palazzo Chigi, un ristorante torna ad apparecchiare i tavoli. “Apriamo per necessità- dice il titolare- non sappiamo più come far fronte alle spese”.

ERDOGAN UMILIA VON DER LEYEN, L’INDIGNAZIONE EUROPEA

Una sedia d’onore per il capo del Consiglio europeo, Charles Michel, accanto al “Sultano”, e un divano laterale a tre metri di distanza per la presidente della Commissione Ursula von der Leyen. E’ il trattamento che il presidente turco Erdogan ha riservato ai suoi ospiti durante l’incontro nel palazzo del potere di Ankara. Una sorta di “sofa’ gate”, dal quale emerge il machismo del leader turco e allo stesso tempo il disprezzo per l’Europa, che invece puntava su questo vertice per rilanciare le relazioni con la Turchia. Von der Leyen è stata trattata come fosse di livello inferiore rispetto al collega Michel, una interpretazione del protocollo assolutamente fuori luogo che mai si è verificata nelle cancellerie del mondo. Per i Popolari europei, la famiglia politica di von der Leyen, quel che è accaduto è una vergogna mentre il capo delegazione del Pd al Parlamento europeo, Brando Benifei, se la prende anche con il liberale Michel per non essersi opposto a questa umiliazione.

ACCORDO IMPRESE-SINDACATI: SI POTRA’ VACCINARE IN AZIENDA

Si ampliano le possibilità di vaccinarsi. Da maggio si potrà fare anche nei luoghi di lavoro. Con l’accordo raggiunto tra le imprese e i sindacati, voluto dai ministri del Lavoro e della Salute Orlando e Speranza, il canale aziendale sarà parallelo e non alternativo alla rete di vaccinazione ordinaria. Si prevede l’adesione volontaria di aziende e lavoratori, il vaccino sarà offerto a tutti a prescindere dalla tipologia di contratto e saranno somministrati dai medici aziendali o dell’Inail. Per Orlando è “una buona notizia per il Paese, che ci consente di metterci sulla strada giusta e ripartire”. Intanto Cgil, Cisl e Uil chiedono che il blocco dei licenziamenti sia prorogato fino a ottobre per tutti e non fino a giugno come previsto nel decreto sostegni.

ASSUNZIONI AL SUD, CONCORSO PER 2800 POSTI

Al Sud la pubblica amministrazione torna ad assumere, con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del bando per 2.800 tecnici.
Il concorso è una doppia opportunità per laureati e professionisti: conquistare un lavoro di qualità e partecipare alle progettazioni per la rinascita del nostro Mezzogiorno, ha detto la ministra Mara Carfagna, promotrice del concorso. Il titolare della funzione pubblica Renato Brunetta sottolinea che e’ stato fissato un cronoprogramma serrato. Trascorreranno appena 100 giorni dalla pubblicazione del bando all’assunzione, con prove che saranno svolte in piena sicurezza.

L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione del 7 aprile 2021 proviene da Dire.it.