• Gio. Giu 24th, 2021

Red Viper News

L'aggregatore di notizie di Red VIper

Nonnino trovato morto in mare, il biglietto ai familiari e l’ultimo viaggio in treno

E’ sceso di casa questa mattina presto, ha preso la Circumflegrea alla stazione del Rione Traiano arrivando al capolinea di Torregaveta poco dopo le 10. Poi ha percorso qualche passo sul pontile del porticciolo della frazione del comune di Monte di Procida (Napoli) prima di finire in mare. Sono gli ultimi attimi di vita di un uomo di 87 anni, residente nel quartiere Soccavo, trovato morto in mare da alcuni residenti della zona.

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, l’uomo era gravemente malato e questa mattina prima di uscire di casa ha lasciato un biglietto ai familiari. L’ipotesi più accreditata resta purtroppo quella di un gesto estremo della vittima che ha voluto congedarsi dai suoi familiari con un ultimo messaggio. Il suo corpo è stato riconosciuto dai familiari nella tarda mattinata.

Le indagini in corso sono volte ad accertare se la caduta in acqua sia dovuta ad un gesto volontario dell’anziano, oppure sarebbe scivolato lungo il pontile in un punto alquanto profondo e non riuscendo a trovare appigli per risalire sia stato travolto dalle onde. La salma è stata posto sotto sequestro dal magistrato di turno che ha predisposto l’esame autoptico.

L’articolo Nonnino trovato morto in mare, il biglietto ai familiari e l’ultimo viaggio in treno proviene da Il Riformista.